ULTIM'ORA

Siracusa. Javier Moreno Garcia in concerto all’Istituto “Privitera”


Javier Garcia Moreno Siracusa Times

Javier Garcia Moreno

News Siracusa: domani alle 19, organizzato dall’associazione “V. Gurado”, presso l’Istituto “Privitera” di Siracusa, per gli appassionati della chitarra e della grande musica, vi sarà il chitarrista spagnolo Javier Moreno Garcia.

Nato a Malaga nel 1966, inizia lo studio della chitarra sotto la direzione del padre, cattedratico di chitarra del Conservatorio Superiore di Musica di Malaga. Prosegue i suoi studi presso il Real Conservatorio Superiore di Musica di Madrid, dove ottiene all’unanimità il “Premio Honor de Carrara”. Borsista del Ministero della Cultura, ha partecipato ai corsi di perfezionamento internazionali, vincendo prima il posto di professore di Musica ed Arti Sceniche, nel 1988, e poi quello di Direttore del Conservatorio “Santa Cecilia” di Velez-Malaga.

Vincitore di numerosi e importanti concorsi nazionali ed internazionali, comincia una intensa carriera concertistica esibendosi nelle sale e nei teatri di Spagna, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Olanda, Polonia, Stati Uniti, Cuba, Messico, Giappone. Ha suonato in teatri e sale come la “Camegie Hall” di New York, l’“Auditorium Nacional” di Spagna, il “Teatro Cervantes” di Malaga, “La Casa Museo Andres Segovia” ed “El Palacio de la Guitarra” del Giappone.

Ha partecipato a numerosi festival: Festival Internazionale di Primavera “Andres Segovia”, Festival “Cueva de Nerja”, Festival Internazionale di “El Hatillo” a Caracas (Venezuela) ed altri. Ha suonato con le orchestre come la Camerata di Berlino, la Sinfonica di Caracas, la Filarmonica di Dublino, sempre acclamato per la sua speciale interpretazione del “Concerto de Aranjuez”. Nel 1993 è stato chitarrista ufficiale alla commemorazione del primo centenario della nascita di Andres Segovia, tenutasi all’American Institute of Guitar di New York e poi all’Università della Florida e di Washington.

È coautore del Nuovo Metodo di Chitarra (metodo didattico usato nelle scuole) e ha partecipato come concertista ed attore nel film “Il Maestro”. Tiene Masterclass nei Conservatori e nelle Università di Europa e Stati Uniti; realizza incisioni per diverse radio e televisioni di molti paesi. Per le sue doti e la sua instancabile attività concertistica in tutto il mondo, è considerato dalla critica internazionale tra i chitarristi più creativi ed importanti della sua generazione. Innumerevoli sono le citazioni su prestigiose riviste nazionali ed internazionali, elogiato per le sue interpretazioni come quella riportata dalla Rivista specializzata Suond Board degli Stati Uniti che si è espressa su un concerto presso l’Università “George Washington” così: “La sua magnifica interpretazione unita alle sonorità calde ed attraenti, piene di iridescenze, hanno spinto l’auditorium a rompersi in applausi instancabili”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: