ULTIM'ORA

Siracusa. Istituto Archia, doppi turni e trasferimento in via Asbesta anche per la scuola dell’infanzia: protestano 5 consiglieri comunali


Siracusa. Scuola Archia, come promesso questa mattina i consiglieri comunali Salvo Sorbello, Simona Princiotta, Tony Bonafede, Cetty Vinci e Alfredo Boscarino si sono ritrovati davanti all’ingresso dell’istituto delle polemiche (leggi qui). E la polemica nata per, poi diventata in una protesta delle famiglie degli alunni costretti a doppi turni rientrando in classe di pomeriggio e uscendo la sera, oggi ha raggiunto un vero e proprio dibattito politico.  Da Palazzo Vermexio i consiglieri comunali, nelle scorse settimane, hanno discusso con non poca difficoltà e momenti di scontro il destino dei bambini all’istituto comprensivo “Archia” (leggi qui). E oggi sono in cinque a manifestare il problema irrisolto dei doppi turni o dei trasferimenti per via della carenza di aule, adesso rivolto anche ad alcune classi della scuola infanzia.

In particolare la consigliera Simona Princiotta ha richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco per verificare la completa sicurezza di in un laboratorio nel plesso di via Asbesta, e non un’aula a norma, destinato proprio ai più piccoli.

Si legge in un documento firmato a nome della consigliera destinato al Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Siracusa: “In riferimento alla circolare n. 4636/A35 emanata dalla dirigente scolastica della stessa scuola in data 24/11/17, con la quale ha disposto i turni pomeridiani per i bambini della scuola materna, nonchè il loro trasferimento non in un aula ma in un laboratorio del plesso di via Asbesta, dalle ore 14:30 alle ore 18. Considerando il plesso in oggetto, oltre a risultare sovradimensionato e destinato esclusivamente alle classi di scuola media, risulterebbe essere anche privo di alcuni requisiti fondamentali previsti dalle legge. Si richiede con urgenza un sopralluogo pressi i locali in oggetto al fine di tutelare la sicurezza e l’incidenza dei bambini”.

“Vogliamo evitare il disagio dei doppi turni anche se per poche settimane – ha detto l’assessore alle Politiche scolastiche Roberta Boscarino  – mettendo a disposizione tutte le risorse economiche ed organizzative necessarie per consentire il trasloco ed il conseguente utilizzo dei locali di via Temistocle. La volontà dell’istituto, però, comunicata con una nota e confermata nell’incontro di questa mattina nella sede di via Monte Tosa è quella di organizzare, in piena autonomia didattica e gestionale , una turnazione che coinvolgerà anche la scuola dell’infanzia, utilizzando i 6 turni pomeridiani, tre dei quali, in ogni caso erano  già stati programmati in vista delle festività di natale”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: