ULTIM'ORA

Siracusa, ippica: spettacolo in pista con Dinasty e Zaiman


Dynasti D'or Siracusa Times

News Siracusa: è Dinasty d’Or ad ottenere la vittoria nel match da brivido ingaggiato con Peace and Love e si conferma, sui 1500 metri della pista piccola, conquistando il Premio Alceo, andato in scena ieri all’Ippodromo del Mediterraneo. In sella al valoroso 3 anni schierato da Giuseppe Brancato, l’allievo fantino Gabriele Cannarella che reagisce molto bene all’attacco sferrato, alle battute conclusive, dal collega Sebastiano Guerrieri in sella proprio a Peace and Love. I due si staccano in lotta e nessuno è disposta a concedere nulla. Si arriva con tale enfasi al fotofinish, sfiorato però, per prima, però, da Dinasty D’Or. Il campo assegna la terza moneta, poi, a Madame Baaria.

Si riprone la sfida tutta in bianco e nero  tra i grigi Zaiman e La Chica Sensual: per la seconda volta consecutiva il verdetto è a favore dell’allievo di Enzo Cutrale che, a fil di palo, stampa la femmina di Stefano Postiglione. Aveva creduto ancora in un bis Gabriele Cannarella che dosa il buon vantaggio conquistato fino ai 150 metri dal palo. E quando pensava di avercela fatta, ecco arrivare come un fulmine Roberto Fontana che, con Zaiman, batte di misura una generosissima “Chica”. Ottimo il rientro, nonché debutto su pista siracusana, per Pietro Il Grande che concede al trainer Postiglione anche la terza piazza.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: