ULTIM'ORA

Siracusa, ippica. Dynasty d’Or si aggiudica la “Tris”


News Siracusa: riappare Dynasty d’Or. Dopo un periodo Paco l’allievo di Angelo Russo ritrova quella luce, che lo aveva contraddistinto in passato, conquistandola II Tris Nazionale, ospitata ieri all’ippodromo del Mediterraneo. Diretto caparbiamente da Carmelo Zappulla, il portacolori di Angelo Russo, si presenta leader all’ingresso in dirittura d’arrivo.

Subisce le decise pressioni del topweight Larga Charla, dal quale riesce a svincolarsi nei pressi del palo. L’atteso Re d’ Inverno, dopo il successo al debutto sulla pista siciliana, riesce ad aggiudicarsi solo la terza Moneta. Si chiude così il podio del Premio Prada, handicap discendente che ha impegnato gli anziani sui 1300 metri della pista sabbia.

Kylach Me IfU Can, invece, tornato su distanza ideale, sigla la prova di maggiore dotazione: Premio Valentino, condizionata che, sui 1700 metri di pista grande.ha misurato ancora cavalli anziani. Testa a testa vibrante tra Antonio Cannella e Federico Bossa, regista di Verdetto Finale, che giungono in linea sul palo. I due vengono separati da una foto molto stretta, che decreta però il successo dell’ allievodi Stefano Postiglione. A completare la terna ci pensa Anfiarao.

In programma anche due handicap discendenti con dotazione da 8800 euro. Perla dell’Etna risolve il premio Gucci, seconda prova in programma; mentre il Premio Missoni, che ha chiuso il pomeriggio siracusano al galoppo, è andato appannaggio di Vietri.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: