ULTIM'ORA
Pubblicità elettorale - Committente Giancarlo Lo manto

Siracusa, ippica. Domani all’Ippodromo del Mediterraneo si terrà il Premio Nardone


News Siracusa: nessun nome di spicco per la seconda tris all’Ippodromo del Mediterraneo di Siracusa. Corsa apertissima è l’handicap discendente sui 2100 metri della pista piccola, riservato a cavalli di 4 anni e oltre, abbinato alla seconda tris nazionale di domani. Quarta delle sei corse del programma di galoppo siracusano, il Premio Nardone non presenta un candidato di spicco per la vittoria.

Scende di categoria l’allievo di Enzo Cutrale, Benbow. Chiamato al riscatto Whiz Replay. Benché carichi, Kingston Sassafrass e Uppercut hanno qualità utili a farli divenire valide alternative e da non trascurare Duke of Rumba, seconda all’ultima uscita e con un ottimo finale che lascia buone impressioni.

Una condizionata sul doppio km in pista sabbia, invece, impegna i 4 anni e oltre nel Premio Rea Silva, terza corsa in programma. Zinnobar, bene all’ultima in sabbia,può ritornare ad esprimersi in modo ottimale in questa compagnia.Blindman se Samitri allungano un filino,mala distanza non dovrebbe essere un grosso problema. Il Celticus dagli ottimi mezzi è poi da valutare in sabbia. Abbinata all’ippica nazionale anche il discendente della sesta corsa.

Sui 1200 metri della pista piccola e  tra gli anziani al via, c’è Dinasty D’Or che merita fiducia benché alzi il tiro. Si adatta ai 1200 metri MySexy Week. Deve verificare su pista siracusana i suoi buoni mezzi, invece, Grand Oasis. Sorpresa Undermind.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: