ULTIM'ORA

Siracusa, Io amo Fontane Bianche: l’associazione segnala cedimenti di calcinacci e ferro arrugginito


io amo fontane bianche denuncia vigili siracusa times

News Siracusa: l’associazione “Io amo Fontane Bianche”, ha inviato una comunicazione alla sezione di polizia municipale ed al consiglio di quartiere di Cassibile, al fine di segnalare due situazioni di potenziale pericolo per la pubblica incolumità. La prima riguarda la stradina che da viale dei Lidi all’altezza del civico 487 nei pressi di un hotel, conduce alla spiaggia libera nonché a piazza “La Fenice” dove si notano estesi cedimenti di calcinacci dal muro adiacente che lasciano scoperte parti in ferro arrugginito e che permangono accatastati lungo la scalinata sottostante e costituiscono ingombro al passaggio, nonché rigonfiamenti che preludono ad ulteriori crolli. Si fa presente come  l’art. 11 del regolamento sul decoro urbano del comune di Siracusa “Decoro dei fabbricati e delle aree contigue” intimi ai proprietari e/o ai titolari di diritti reali di godimento delle aree private ad uso comune esterne ai fabbricati e visibili dalla pubblica via a mantenerle in buono stato di ordine, decoro e pulizia.

Al centro di Fontane Bianche, precisamente nelle vie Clio e Polimnia, è ubicato un vasto terreno di proprietà privata che versa in totale stato di abbandono, invaso da rovi, spazzatura e sterpaglie che occupano persino parte della strada. Tale stato oltre a rappresentare pericolo per le abitazioni adiacenti in caso di incendio e rischio sanitario per la proliferazione di topi, zecche e insetti, costituisce un grave danno al decoro urbano della zona. Poiché il comune di Siracusa ha emanato l’ordinanza n. 32 del 5 maggio 2016 con la quale impone la pulizia dei fondi incolti al fine di prevenire incendi ed eliminare il pericolo per l’incolumità e l’igiene pubblica, l’associazione auspica che gli organi preposti vigilino sulla sua applicazione.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: