ULTIM'ORA

Siracusa. Asili nido, il sindaco Garozzo: “sorpreso per gli avvisi di garanzia”


Garozzo Siracusa Times News Siracusa: “Gli avvisi di conclusione indagine notificati nell’ambito dell’inchiesta sull’appalto per la gestione degli asili nido, mi colgono di sorpresa”. Dichiara il sindaco Giancarlo Garozzo in riferimento agli avvisi di garanzia per Giovanni Cafeo, già capo di gabinetto dell’attuale sindaco di Siracusa, e Alfredo Foti, assessore ai Lavori pubblici del comune di Siracusa (Leggi qui).

“L’appalto per la gestione degli asili nido – spiega il sindaco – era un atto necessario, già annunciato nel corso della campagna elettorale. Necessario perché bisognava spezzare il sistema degli accrediti e delle proroghe, che andava avanti da quasi vent’anni. Un cambio di passo che stiamo tentando di imprimere a tutto il settore delle politiche sociali”.

“Nei prossimi giorni – conclude Garozzo – quando saranno più definiti i contorni dell’indagine, sapremo su quali elementi si basano le accuse della Procura della Repubblica, sul cui lavoro ho sempre manifestato fiducia, ma l’augurio è che Alfredo Foti e Giovanni Cafeo possano dimostrare, nel prosieguo della vicenda giudiziaria, la loro estraneità ai fatti contestati”. 

Insieme al primo cittadino di Siracusa, giungono le dichiarazioni del gruppo PD.  “Un avviso di garanzia non può certamente considerarsi una sentenza di condanna già scritta, siamo così fiduciosi che i due esponenti del Partito Democratico possano dimostrare la loro totale estraneità ai fatti contestategli, tuttavia riteniamo che la questione necessiti di un attento monitoraggio da parte degli organismi di partito competenti – dichiara Marco Monterosso, Segretario U.C. PD Siracusa – . Organismi che rappresentano l’unico laboratorio politico di confronto e verifica dell’azione amministrativa per tutti coloro che, riconoscendosi nei valori e nei principi espressi dal nostro partito, ne fanno parte ad ogni livello”.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: