ULTIM'ORA

Siracusa, incontro tra Libero Consorzio e l’istituto “E.Fermi”. Smentito il “tweet” dI ItaliaSicura: uno stanziamento fondi già concluso


scuola-fermi-tetti-pericolanti-siracusatimesNews Siracusa: prosegue la vicenda dell’Istituto tecnico “E.Fermi”, alla ricerca di fondi per effettuare lavori dell’edificio scolastico di via Torino, in condizioni strutturali precarie (leggi qui). Gli studenti nelle ultime settimane dall’inizio dell’anno scolastico ha seguito la vicenda del Fermi. Ultima la protesta degli studenti in piazza Archimede, dove una delegazione di giovani rappresentanti ha incontrato il prefetto, Armando Gradone, per aggiornarlo sulla situazione (leggi qui).

Una situazione piuttosto incerta, soprattutto dopo un tweet dell’account ufficiale della Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica di Palazzo Chigi (CLICCA QUI). Nel “cinguettio” social, frainteso, si allude ad un intervento economico destinato alla Scuola ma già concluso. Spiegano infatti,  da ITALIASICURA-SCUOLE, che si tratta di fondi destinati all’istituto “Enrico Fermi” (749.986,55 euro) che sarebbero serviti principalmente per ottenere efficienti risultati nel risparmio energetico. Un’intervento, però, effettuato nel 2011 e concluso nel 2015. Tuttavia, secondo quanto dichiarato dal ITALIASICURA-SCUOLE, non sarebbe stato del tutto utilizzato dall’Istituto Fermi, quindi si starebbe cercando di capire come e se sarà possibile spendere questi fondi.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: