ULTIM'ORA

Siracusa, il Treno del Barocco: sale a bordo anche Italia Nostra. “Salvaguardare le tratte ferroviarie storiche”


treno-storico3News Siracusa: sale a bordo del Treno storico del Val di Noto anche Italia Nostra, l’associazione per la salvaguardia e la conservazione dell’ambiente e del territorio. L’uso del treno come mezzo di trasporto per la tutela dell’ambiente e per la valorizzare il paesaggio perpetuando la memoria storica dei luoghi.

L’associazione non poteva non aderire e sottolineare la lodevole iniziativa che vede coinvolti diversi Enti nella istituzione del “Treno del Val di Noto”. Una delegazione di Soci, infatti, salirà sul treno alla stazione di Siracusa per aggiungersi agli oltre 400 partecipanti che con le loro richieste hanno fatto registrare il “ tutto esaurito” a riprova dell’interesse suscitato dalla valenza turistica e storico-culturale dell’iniziativa.

Per questo l’Associazione si batte perché le tratte storiche, piuttosto che essere sottoutilizzate, o smantellate (come rischia di esserlo la Noto-Pachino), vanno potenziate e ripristinate. Italia Nostra già nel lontano 2000, a ridosso dell’operazione Sud Est-UNESCO, lanciò l’idea del Treno del Barocco attivato dopo qualche anno, in esercizio per periodi discontinui e rimasto ad oggi, solo un piacevole ricordo.

“Confidiamo che Regione, Trenitalia e quant’altri di competenza forti del positivo riscontro dell’iniziativa, vogliano riconsiderare il treno come forma di mobilità collettiva da recuperare per gli indubbi vantaggi e per le dimostrate potenzialità”.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: