ULTIM'ORA

Siracusa, il Popolo dei Consumatori e il Movimento Popolare Artigiani e Commercianti aderiscono a Progetto Comune


progetto-comune

News Siracusa: due importanti movimenti del territorio aderiscono a Progetto Comune che continua così il suo processo di crescita e di fortificazione. Si tratta del Popolo dei Consumatori e del Movimento Popolare Artigiani e Commercianti che oggi, al Grand Hotel Ortigia, hanno ufficializzato l’ingresso in Progetto Comune, nel corso di un incontro a cui hanno partecipato: la coordinatrice provinciale del Popolo dei Consumatori, Silvia De Grande e il direttivo del Movimento Popolare Artigiani e Commercianti, formato dal presidente Danilo Russo, dai vicepresidenti Nuccio Russo e Giuseppe Giansiracusa, dal segretario Roberto Pennuto, dal tesoriere Ivano Serenari e dai consiglieri Antonio Fazzino, Rosario Pellizzeri, Nick Vitale, Angelo Pacetto e Nuccio Gallo. Ad “accoglierli” i componenti di Progetto Comune: Edy Bandiera di Forza Italia, Aldo Ganci di Azione Nazionale, Gaetano Penna di Evoluzione Civica, Giovanni Magro di Federazione Popolare, Giuseppe Giganti di Italiani in Movimento e Francesco Finocchiaro di Riva Destra.

Il Popolo dei Consumatori è un’associazione che mira a tutelare, proteggere, informare, assistere ed educare i consumatori; a promuovere l’associazionismo per rendere i consumatori consapevoli dei propri diritti e soprattutto contribuire alla formazione di una coscienza sociale che dia valore alla qualità della vita dei consumatori e a stabilire rapporti di collaborazione, alleanze e adesioni con altre organizzazioni dei consumatori o enti che si prefiggono scopi analoghi a livello locale, nazionale, comunitario e internazionale. “Per tutti questi motivi – ha spiegato la coordinatrice provinciale, Silvia De Grande – il Popolo dei Consumatori si unisce a Progetto Comune con l’augurio di riuscire a raggiungere ottimi risultati,  grazie alla collaborazione di tutti i movimenti che ne fanno parte e che hanno come unico obiettivo il benessere della collettività”.

Ma quella di oggi è stata anche l’occasione per presentare il neo-nato Movimento Popolare Artigiani e Commercianti, creato per sostenere commercianti e artigiani che, stanchi di una scadente e inadeguata azione amministrativa nel settore commercio, vogliono contribuire a colmare diverse lacune. “In tal senso – ha detto il presidente, Danilo Russo – forti dell’esperienza maturata da ogni singolo componente del movimento, abbiamo redatto un programma dove vengono elencati parte dei nodi che questa amministrazione comunale non è stata all’altezza di sciogliere. Tante criticità, insomma, che affronteremo, in questo percorso intrapreso con Progetto Comune e che ci vede insieme per un cambiamento reale di Siracusa”. Soltanto alcuni dei punti del programma del Movimento Popolare Artigiani e Commercianti: modifica e miglioramento del regolamento dei dehors per i pubblici esercizi e per gli artigiani; riqualificazione del mercato ortofrutticolo; rilancio dei mercati di Santa Panagia, Cassibile e Belvedere; valorizzazione del mercato di Ortigia; miglioramento della fiera del mercoledì; ampliamento dei mercati del contadino; realizzazione delle fiera dell’etnico; accordi programmatici con broker specializzati nella crocieristica per attrarre nuove tratte a Siracusa; progettazione, realizzazione e promozione del marchio De.Co; lotta all’abusivismo; realizzazione di un grande mercatino di Natale; riqualificazione della fiera domenicale di Santa Lucia; corsi gratuiti per chi vuole acquisire una licenza; progettazione e realizzazione di sagre; revisione del Puc; nuovo regolamento “street food”; progettazione di un nuovo mercatino settimanale delle piante e dei fiori.

Aggiungono i componenti di Progetto Comune: “Il momento difficile che vive la città ci impone di stare al fianco di tutti i cittadini: consumatori, commercianti e artigiani in particolar modo che, forse prima e più di altre categorie, hanno risentito degli effetti della crisi acuiti, nel nostro territorio, da una distratta, quando non deleteria politica di centrosinistra. E oggi, con l’adesione del Popolo dei Consumatori e del Movimento Popolare Artigiani e Commercianti non facciamo altro che dare seguito a uno dei nostri obiettivi, che è quello di aggregare e dare voce a cittadini, movimenti, associazioni che, con noi, vogliono lottare e agire per ottenere un’inversione di tendenza”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: