ULTIM'ORA

Siracusa, il Monumento ai Caduti “sfregiato” dal vandalismo, Italiani in Movimento: “presidi permanenti all’interno del sito”


italiani in movimento - siracusatimesNews Siracusa: continuano gli atti vandalici ai danni dei beni culturali in città. L’ultima vittima il Monumento ai caduti di Via Arsenale, in cui le basole di pietra, ornamento esterno dell’opera, sono state portate via. Un’altra cicatrice che si aggiunge a quelle causate dalle scritte fatte con la vernice spray.

Scende in soccorso dei monumenti “feriti” l’associazione “ Italiani in Movimento “ che con i suoi volontari ha deciso di fare dei presidi permanenti all’interno del sito, al fine di segnale alle forze di polizia eventuali gesti di teppisti che stanno distruggendo la struttura . “Oltre le scritte che imbrattano – spiega il presidente di Italiani in Movimento, Dott. Giuseppe Giganti – abbiamo verificato la sparizione di intere lastre di pregiato marmo di Carrara e di bassorilievi che rappresentavano scene di battaglia, mezzi militari, e scene di lavoro. Il luogo è ormai diventato area di bivacco devastato da rifiuti e immondizia e reso pericoloso per l’abbandono e l’incuranza”.

“Chiederemo – conclude Giganti –  agli organi competenti la presenza di militari in picchetto sullo stile dell’Altare della Patria di Roma. Scendiamo in campo per dire basta alla continua omertà , di chi copre questi farabutti e incivili e facciamo appello alla cittadinanza di aiutarci a mettere fine al continuo scempio e distruzione della nostra storia”.

© Riproduzione riservata



Articoli correlati: