ULTIM'ORA

Siracusa: i presidenti dei consigli di Istituto soddisfatti per il nuovo capitolo a favore dell’edilizia scolastica


scuola

News Siracusa: alcuni presidenti dei Consigli d’Istituto della città salutano con entusiasmo l’approvazione da parte del Consiglio comunale, dell’atto dì’indirizzo con il quale viene destinata la somma proveniente dai tagli dei costi dei gettoni di presenza a favore dell’ edilizia scolastica.

“L’atto di indirizzo votato ieri in seno al Consiglio Comunale – nella nota dei Presidenti – e che destina una cospicua somma proveniente dai tagli dei costi dei gettoni di presenza ad un capitolo ad hoc per l’edilizia scolastica, dimostra che la sinergia tra cittadini e amministratori può solo creare una politica virtuosa.

La proposta da noi avanzata all’inizio dello scorso mese di marzo, è scaturita da una esigenza reale che quotidianamente, come Presidenti dei Consigli di Istituto dei Comprensivi di questa città, insieme ai Dirigenti scolastici, tocchiamo con mano.

Il percorso condiviso da tutti noi, partito dal tavolo permanente e operativo costituito con l’assessore alle Politiche Scolastiche Valeria Troia, è stato portato avanti senza enfasi. Abbiamo fatto noi stessi politica e ci siamo affidati al dialogo che, etimologicamente, significa “mettere la parola in mezzo”. Parole pensate e non soltanto parlate.

Abbiamo trovato la disponibilità e la responsabilità del Presidente del Consiglio Comunale e dei Capigruppo che hanno sottoscritto la proposta e che ringraziamo pubblicamente.

Chi si è speso e coinvolto può dire oggi di aver contribuito, se pur in minima parte, ad un momento di autentica politica partecipativa dove l’obiettivo è affidarsi ad azioni concrete per dare dei risultati ai cittadini. Un metodo di lavoro che, secondo il nostro modesto parere, non ammette discussioni ma deve vederci tutti uniti.

Il tavolo permanente dei Consigli di Istituto, lo sa l’Amministrazione e lo sa l’intero Consiglio Comunale, oltre a seguire le emergenze, lavora su obiettivi chiari e proposte che hanno un unico e reale obiettivo: innalzare la qualità della vita all’interno delle nostre scuole garantendo il meglio agli alunni e soprattutto  a quanti vi operano quotidianamente”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: