ULTIM'ORA

Siracusa. I Carabinieri di Cassibile arrestano due minorenni in possesso di 22 dosi di hashish da immettere sul mercato della Movida


News Siracusa: Nel corso della tarda serata di domenica, i Carabinieri della Stazione di Cassibile, nel corso di specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto due minorenni di questa provincia, un 16enne e un 17enne, perché trovati in possesso di 22 dosi di hashish.

I due giovani, in sella ad un ciclomotore, credendo di potersi liberamente spostare passando inosservati, venivano intercettati in viale dei Lidi di Fontane Bianche, mentre si recavano presso i luoghi di maggiore aggregazione, ove la “movida” è più fervida soprattutto in questo particolare periodo dell’anno.

I militari, che grazie ad una pregressa attività d’indagine avevano raccolto elementi informativi circa l’attività illecita condotta dai due, avendoli notati transitare non esitavano a fermarli e sottoporli a perquisizione personale dalla quale scaturiva il rinvenimento, all’interno degli zaini che portavano in spalla, della sostanza stupefacente già suddivisa in dosi e pronta per essere smerciata tra i giovani che affollano la località balneare. Uno dei due veniva inoltre trovato in possesso della somma in denaro pari ad Euro 62,00 che, ritenuta essere il provento della vendita di altri dosi, veniva sottoposta a sequestro.

Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro, mentre i due giovani, espletate le formalità di rito, sono stati condotti presso il Centro di Prima Accoglienza di Catania, come disposto dall’Autorità Giudiziaria per i Minorenni del medesimo capoluogo etneo.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: