ULTIM'ORA

Siracusa: Gangi di Prima d’Italia interviene sull’impreparazione delle Istituzioni ad affrontare alcune criticità


Prima l'Italia Siracusa Times

News Siracusa: il coordinatore provinciale di Prima l’Italia, Aldo Gangi interviene sui danni provocati in città dalle forti piogge di questi giorni, accusando le istituzioni non essere preparate ad affrontare le situazioni di criticità.

“Strade interrotte, tombini saltati, automobilisti in panne con danni alle autovetture, cittadini che rischiano conseguenze fisiche, un bollettino di guerra – dichiara GangiE siamo nel 2015!  Tutta conseguenza del maltempo ?No, certamente frutto di gestioni amministrative e politiche approssimative e inconcludenti.

A Siracusa, mentre i nostri consiglieri partecipano a commissioni inesistenti e sono onnipresenti sui giornali ergendosi a difensori dei siracusani, straparlando e gridando come forsennati, rinfacciandosi colpe ed errori, la città muore.

La direzione provinciale del movimento Prima l’Italia – conclude Gangi – sarà vigile nel controllare l’operato dei nostri amministratori e in questa direzione ha istituito un tavolo tecnico che si occuperà di monitorare la situazione politico-amministrativa della nostra città, denunciando pubblicamente, attraverso gli organi di stampa, le condotte amministrative inconcludenti e dannose per i cittadini e denunciando all’Autorità Giudiziaria le condotte illecite e costituenti reato”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: