ULTIM'ORA

Siracusa: frammenti di papiri e di materiali lignei carbonizzati nell’eruzione del Vesuvio in mostra al Museo del Papiro “Corrado Basile”


ercolano siracusa times

News Siracusa: una nuova teca dedicata ai papiri ercolanesi va ad arricchire il Museo del Papiro “Corrado Basile”. I papiri di Ercolano, malgrado siano deteriorati e incompleti, rappresentano a oggi la sola e unica biblioteca dell’antichità che sia riuscita a resistere nel corso dei secoli.

All’interno del museo è possibile trovare in esposizione una parte dei frammenti di papiri e di material lignei carbonizzati e che risalgono all’eruzione più imponente della storia del Vesuvio, avvenuta nel 79 D.C.: l’evento eruttivo distrusse completamente Pompei ed Ercolano, invece altre città furono fortemente danneggiate. Le rovine delle città, sepolte da strati di lava, sono state riportate alla luce intorno al XVIII secolo.

Durante gli anni ottanta questi frammenti sono stati forniti a Corrado Basile per l’indagine analitica, la quale ha poi effettivamente permesso di confermare il contributo che lo studioso siracusano ha dato alla risoluzione del problema legato alla carbonizzazione dei papiri ercolanesi.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: