ULTIM'ORA

Siracusa, Fondazione Inda: i ragazzi dell’Accademia d’arte del dramma antico sul palco per Amatrice


inda-sezione-giovanile-siracusa-times

News Siracusa: il teatro ma anche la musica, con Mario Incudine, per raccogliere fondi da destinare alla scuola di Amatrice danneggiata dal sisma che ha devastato il centro Italia. Ci saranno anche i ragazzi delle sezioni giovanili dell’Accademia d’arte del dramma antico tra i protagonisti dell’evento “Piazza della solidarietà”, in programma domani 9 settembre. L’iniziativa è inserita nel calendario della manifestazione “Restiamo uniti, noi torniamo a scuola con voi”, organizzato da Comune e “Siracusa città educativa”.

La Fondazione Inda scende quindi in campo, insieme a scuole, associazioni e istituzioni, per sostenere le popolazioni colpite dal terremoto che ha distrutto interi paesi proponendo uno spettacolo che spazia dal teatro alla musica ma che non perde di vista il gioco. I bambini e i ragazzi delle sezioni giovanili dell’Accademia daranno vita a “Gioco spettacolo” (per adulti accompagnati da bambini). L’evento prenderà il via a partire dalle 18,30, in piazza Santa Lucia, con gli allievi che oltre a proporre un breve spettacolo coinvolgeranno il pubblico in un momento ludico che prevede una serie di prove da compiere in piazza.

Dopo l’esibizione di artisti di strada, concerti e performance di danza e le degustazioni di spaghetti all’Amatriciana, a chiudere l’evento, alle 21,30, saranno nuovamente gli allievi dell’Accademia che saliranno sul palco insieme al cantautore siciliano Mario Incudine ripetendo così il fortunato connubio che ha visto l’artista e i ragazzi dell’Inda esibirsi negli ultimi due anni, alla Latomia del Paradiso e al Teatro Greco di Siracusa, in occasione della “Giornata mondiale del rifugiato”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: