ULTIM'ORA

Siracusa, FILLEA-CGIL: “niente sciopero alla Targia, i lavoratori bloccati a casa per la neve”


 

filleaNews Siracusa: “continua senza sosta il lavoro di opposizione sconclusionata che qualcuno continua a fare , creando inutili allarmismi. Ieri non vi è stato nessuno sciopero”. Queste le parole Segretario Generale della Fillea-CGIL, contro le accuse mosse dall’opposizione e in particolare dal consiegliere Salvatore Castagnino sul presunto assenteismo dai lavori della bratella del viadotto di Targia (LEGGI QUI).

“La bretella Targia è stata ormai individuata, da tutti , – spiega Carnevale – come un palcoscenico dove fare propaganda permanente , poiché ci si è resi conto che alta è l’attenzione da parte della cittadinanza, proprio per la posizione strategica del cantiere. Un vero e proprio show! Ma i sopralluoghi sarebbe meglio farli, avendo cognizione migliore delle cose. Lo consigliamo vivamente, per stare meglio sotto i riflettori. I lavoratori, provenienti dalla provincia di Caltanissetta erano rimasti bloccati per la neve”.

“Stamattina la FILLEA-CGIL Siracusa è andata a trovare i lavoratori per esprimere solidarietà e vicinanza contro gli attacchi scomposti e senza senso , seppure diretti all’Amministrazione per il gioco delle parti, che minano anche la serenità dei lavori. Troppa pressione,lasciamo i lavoratori fuori da questa inutile polemica”.

“Come è noto in un cantiere edile è determinante la condizione meteo. Non vorremmo che la prossima volta il consigliere Castagnino faccia un sopralluogo durante una giornata fortemente piovosa.  Anche in quel caso non troverà nessuno , poiché non sarà possibile lavorare. In conclusione, consigliamo a opposizione e maggioranza di dedicarsi al reperimento dei fondi per il  viadotto. Quella è la battaglia da portare avanti!”.

 

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: