ULTIM'ORA

Siracusa. “Da Fanusa a Fontane Bianche”. E’ questo il nome dell’itinerario, della prossima escursione naturalistica dell’Associazione socioculturale Liberi di Costruire in collaborazione con Natura Sicula


12967428_2011267045765314_1661296121444623271_oNews Siracusa: Da Fanusa a Fontane Bianche. E’ questo il nome, nonché l’itinerario, della prossima escursione naturalistica che vede coinvolta in prima linea, l’Associazione socioculturale Liberi di Costruire, in collaborazione con l’associazione Natura Sicula. Una specialissima giornata, questa volta in provincia di Siracusa, lungo la fascia costiera Ognina – Fontane Bianche.

Intorno alla nove del mattino tutti i partecipanti si ritroveranno per poi avviarsi insieme al punto in cui inizierà la visita guidata, grazie al Referente di Natura Sicula Fabio Morreale. Si tratterà di un percorso costiero con alternanza di spiagge, calette e scogliere, residui di vegetazione a macchia bassa ed a gariga. L’erosione marina di conglomerati d’arenaria e breccia conchiliare ha dato origine ad alcune spiagge dorate. I tratti di Punta Arenella, Punta Asparano e Sole d’Ognina sono prive di costruzioni ma nell’immeditato entroterra che affaccia su Cala Asparano è stato costruito nel 2004 un enorme villaggio turistico che produce ricchezza con le nostre bellezze naturali senza farla circolare e senza creare occupazione. L’evento è legato al Concorso fotografico a premi “Ognina a Siracusa” organizzato dallo Studio legale Giuliano e le fotografie del paesaggio costiero e dell’entroterra di Sole d’Ognina potranno essere presentate entro il 31 maggio (regolamento su www.studiolegalegiuliano.eu).

Dopo Vendicari e Pantalica, è giunto il momento di puntare l’attenzione su questa zona costiera, ha dichiarato Vincenzo Cultrera, presidente dei Liberi di Costruire, in concomitanza anche del concorso proposto dallo Studio Giuliano, impegnato dagli anni settanta in iniziative volte alla tutela e conoscenza dell’ambiente, delle aree archeologiche ed urbanistiche di Siracusa, e non solo. Pertanto, non potevamo non organizzare questa giornata insieme a Fabio Morreale ed a tutta l’associazione Natura Sicula, impegnata anche essa ormai da anni in attività di questo tipo.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: