ULTIM'ORA

Siracusa. Esplosione alla Mazzarona: tre piani dichiarati inagibili. Il racconto di un residente


incendio via Patania Siracusa Times

In foto l’esterno dell’appartamento dove è avvenuta l’esplosione

News Siracusa: Tre piani dichiarati inagibili. E’ questo il risultato dell’esplosione avvenuta questa notte al secondo piano di una palazzina di via Patania, alla Mazzarona. (Leggi qui)

L’esplosione sarebbe stata causata da una fuga di gas con il conseguente incendio divampato intorno alla mezzanotte.  A quanto pare il gas gpl avrebbe saturato una stanza e successivamente innescato lo scoppio e il conseguente incendio.

Ferito l’anziano che viveva nell’appartamento in cui si è innescata l’esplosione. L’uomo, che ha riportato varie ustioni al volto e in varie parti del corpo, è stato trasportato al Cannizzaro di Catania.

A parlare con Siracusa Times è stato Roberto Birbio che, insieme alla moglie ed al figlioletto, vive all’interno di un appartamento sito nello stesso complesso dove è avvenuta l’esplosione.

Le immagini vissute stanotte – afferma Birbio – passano ancora davanti agli occhi come in film. Immagini incancellabili nella memoria di chi, questa notte era all’interno del plesso di via Patania. Ero a letto quando abbiamo sentito il boato e pensavo che stesse venendo giù la casa. Affacciandomi mi sono subito reso conto di quanto accaduto e sono scappato con mia moglie e mio figlio nel cortile.

Non potrò mai dimenticare il volto della gente terrorizzata che scappava ed urlava aiuto. Sono stati momenti di terrore dove l’unico rumore era quello di grida e pianti. Il mio appartamento non ha subito grandissimi danni e ringrazio il Signore affinché non si sia consumata una vera e propria strage. E’ una sensazione che non auguro a nessuno di vivere“.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: