ULTIM'ORA

Siracusa, Epipoli allagata e dimenticata: sabato 24 settembre una manifestazione


sos-epipoli-villaggio-miano-siracusatimesNews Siracusa: si diffonde il malcontento dei residenti di viale Epipoli. Una vera e propria mobilitazione è quella che sta prendendo forma e che adesso prosegue la sua battaglia anche nei social. “SOS Villaggio Miano, non lasciamolo affondare”, un vero e proprio grido d’allarme lanciato da chi vive e deve affrontare gli allagamenti che, ogni anno, sono causati dalle piogge e che trasformano viale Epipoli in un fiume che travolge le strade di villaggio Miano (LEGGI QUI).

Un problema affrontato dalla quarta commissione consiliare, lo scorso 13 settembre 2016, in una riunione dedicata alle problematiche del “dissesto idrogeologico a seguito delle recenti bombe d’acqua abbattutesi su Siracusa con gravi disagi per le zone di viale Epipoli, la Pizzuta, viale Scala Greca, Targia, via Augusta, via Lentini e viale Regina Margherita”. E’ seguito, in data 16 settembre 2016, un  sopralluogo di tecnici comunali e degli stessi componenti della Quarta commissione in viale Epipoli, per valutare lo stato attuale e le possibili soluzioni per eliminare definitivamente il problema.

Tra le iniziative, invece, in programma per i volontari di Villaggio Miano, lo scorso 17 settembre 2016, la pulizia volontaria delle caditoie e della gronda di Epipoli, principale responsabile degli allagamenti poiché ostruita da rifiuti e detriti che ne impediscono il normale funzionamento (LEGGI QUI). Alle iniziative collettive si uniscono segnalazioni da parte di singoli cittadini. Tra questi Luigi Caldarella, un residente, un cittadino che ha deciso di non stare con le mani in mano e andare oltre con questo sistema di protesta. “Da tempo affronto questa battaglia da solo e l’unica arma che ho sono stati quei video ironici come ormai tutti conoscono” (LEGGI QUI). Attraverso i social si estende il malcontento dei residenti, che hanno deciso di avviare, prossimamente, nuove proteste e non solo. “Esiste già un comitato ma questa volta abbiamo deciso di coalizzarci per un unico problema coinvolgendo la circoscrizione e il suo presidente Salvatore Russo, oltre tutti i residenti che hanno deciso di dire basta agli allagamenti ad Epipoli”.

Prevista per il prossimo sabato, 24 settembre, dalle ore 8 una manifestazione al rifornimento Api unita alla distribuzione di volantini.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: