ULTIM'ORA

Siracusa: dopo la sconfitta, l’under 15 del C.C. 7 Scogli si prepara alla finale


CC 7 scogli siracusa times

News Siracusa: ieri, al termine di una partita rocambolesca, l’under 15 del C.C. 7 Scogli è stata sconfitta ad Acireale contro l’Altair, per 8 a 7. Infatti, il goal vittoria dell’Altair è avvenuto ad 1 secondo dalla fine del match dopo che gli aretusei avevano raggiunto il pareggio con il capitano Luciano Zappulla.

“Nulla è pregiudicato poiché la fase finale è ancora lunga e sono certo che sabato e domenica (13 e 14 Giugno), in casa nostra, renderemo cara la pelle e ci riscatteremo – ha dichiarato mister Baio al termine della partita. Dispiace aver perso così, poiché i miei ragazzi, malgrado le difficoltà hanno sempre lottato e reagito e meritavano il pareggio. Tuttavia, niente è perduto e cercheremo subito di rifarci Sabato mattina contro l’Aquarius Trapani”.

La società del presidente Marco Capillo ha richiesto ed ottenuto l’organizzazione della fase finale della categoria under 15 che si disputerà questo fine settimana presso la piscina “Paolo Caldarella”. Alla manifestazione parteciperanno, oltre alla 7 Scogli, l’Altair di Acireale, la Polisportiva Messina, la Brizz di Acireale e l’Aquarius Trapani. I ragazzi di mister Baio scenderanno in vasca domani mattina alle ore 12:15 contro l’Aquarius Trapani. La seconda partita è prevista per Domenica mattina alle ore 9:30 contro la Brizz Acireale ed infine, il match conclusivo è in programma per Domenica pomeriggio, alle ore 16:45, contro la Polisportiva Messina.
Ieri i miei ragazzi – continua Baio-  hanno lottato alla pari, contro l’Altair che, devo dire, mi ha stupito positivamente poiché può contare su tre elementi di ottimo spessore che già giocano in serie C con la prima squadra. Adesso, cercheremo di ricaricare le batterie in vista del prossimo impegno. Per la mia giovane società e per i miei ragazzi questa finale rappresenta “la prima volta in assoluto” a testimonianza del fatto che, finalmente, anche a livello giovanile, abbiamo imboccato la strada giusta. Questa finale si aggiunge a quella conquistata dall’under 17 qualche settimana addietro e ci fa ben sperare per il futuro. Io personalmente, insieme ai miei collaboratori, Emanuele Pipicelli, Simone Morachioli ed Elena Giuliano ed in accordo con il dirigente responsabile del settore giovanile Zimei Gianni, stiamo lavorando molto intensamente e seriamente con il settore giovanile. Siamo ancora molto indietro, ne siamo consapevoli, ma la strada tracciata, finalmente, è quella giusta”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: