ULTIM'ORA

Siracusa. Domani sera Carlo Muratori presenta in anteprima nazionale “Dies Irae”


News Siracusa: domani sera, alle 21,  Carlo Muratori sarà al Cine Teatro Aurora di Belvedere , dove presenterà in anteprima nazionale il suo ultimo progetto di teatro – canzone , “DiesIrae, la cantata di li rujini”.

Muratori ha reinterpretato due storie antiche: il Terremoto del 1693 e l’Eruzione dell’Etna del 1689; con in chiusura il rifacimento dell’ottocentesca Coroncina per le anime del Purgatorio. Lo stile è quello delle cantate barocche, in cui si susseguono recitativi, arie cantate, storie e musica. Si tratta di una ricerca storica finita in un Cd. Book, di musica popolare pubblicata dall’editore Le Fate. Muratori dipana la sua narrazione all’interno di un’inedita struttura musicale dove convergono recitativi e arie cantate, parole per una musica senza tempo.

“Mi ha impressionato il linguaggio usato dai nostri cantastorie per raccontare quei momenti di distruzione e morte – racconta il cantautore siciliano –È una lingua siciliana apocalittica, le parole sono roboanti, colpi di tamburo e di scure che si abbattono sulle anime degli ascoltatori. Riprendendo il pensiero di quell’epoca, anche il narratore rappresenta la catastrofe come punizione divina, vendetta di un Dio impietoso che si abbatte sui peccati dell’umanità ritenuta oramai irredimibile.”

Insieme a Muratori, ci saranno, sul palco, le attrici Cristina Gennaro e Ilenia D’Izzia, i musicisti Maria Teresa Arturia alla fisarmonica e pianoforte, Christian Bianca al violino, Matteo Blundo alla viola, Stefania Cannata al violoncello, Francesco Bazzano alle percussioni.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: