ULTIM'ORA

Siracusa: crescita abnorme delle imprese del gioco


gioco_dazzardo_online -siracusatimes

News Siracusa: “mentre le imprese del gioco registrano in Italia una modesta crescita del 2,6% ed in alcune regioni come la Lombardia addirittura una diminuzione del 4,2%, in provincia di Siracusa si rileva in un solo anno un aumento assai rilevante, addirittura del 34,8%, passando dalle 46 del 2015 alle 62 del 2016”: dichiara il consigliere nazionale Anci Salvo Sorbello.

“In pratica, le imprese che gestiscono apparecchi funzionanti a moneta o a gettone, che consentono vincite in denaro o altre attività comunque connesse con le lotterie e le scommesse, registrano un aumento abnorme, del 1400% superiore a quello verificatosi a livello nazionale. Questi sono i dati che scaturiscono da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano e che prende peraltro in considerazione soltanto i dati delle imprese regolarmente iscritte nel relativo Registro”.

“Mancano ancora norme nazionali, ma non possiamo stare inerti e occorre adottare anche a Siracusa misure contro l’affare-azzardo, soprattutto contrastando questa possibilità di proliferare, come sta avvenendo, in maniera incontrollata, invadendo spazi e tempi del quotidiano. Serve quindi limitare subito gli orari e stabilire distanze minime di 300-500 metri da luoghi sensibili (palestre, scuole, chiese, bancomat, case di riposo). Non è possibile rimanere inermi a fronte di una piaga sociale così grave ed il Comune di Siracusa deve tutelare soprattutto le persone più fragili”: conclude.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: