ULTIM'ORA

Siracusa, corsi formazione su prevenzione e manovre salvavita dell’assocazione Ambiente e Salute – Salvamento Academy: “conoscere per salvare”


News Siracusa: conoscere per salvare, è questo il motto che racchiude la mission dell’associazione “Ambiente e Salute Onlus” di Siracusa che insieme agli operatori di primo soccorso della “Salvamento Academy” organizza incontri informativi e interattivi sul programma Bimbi Sicuri – come prevenire gli incidenti in età pediatrica e manovre salvavita di disostruzione delle vie aeree in caso di soffocamento. Il corso teorico pratico, della durata di 2 ore circa, realizzato dagli istruttori nazionali Giuseppe Laurettini e Sebastiano Portuesi e Blsd aiutanti Simone Giuca, Ugo Alì e Mariella Italia;  pone come obiettivo primario come attuare quelle misure preventive per evitare più del 70 % dei decessi, che nel nostro paese, nonostante si registrino tassi di mortalità, infantile, tra i più bassi del mondo, rimane ancora elevato il numero di decessi evitabili; ogni anno, infatti, abbiamo circa 500 bambini da salvare dalla Sids, le cosiddette morti bianche in culla, dagli incidenti stradali, dagli incidenti domestici, dall’annegamento e dall’ostruzione da corpo estraneo.

Per noi istruttori sono giorni intensi – spiega Giuseppe Laurettini, presidente dell’associazione “Ambiente e Salute Onlus” e istruttore  – domenica mattina ospiti in occasione del centenario dei Club Lions in collaborazione con l’Ass. SNS Sicurezza e Formazione di Lentini con gli Istruttori Inf. Ciro Irullo e Istr. Vania Amenta, sono state illustrate le manovre salvavita di disostruzione pediatrica e rianimazione cardio polmonare precoce. Grande soddisfazione per aver tenuto un primo incontro informativo con oltre sessanta fra docenti e genitori della scuola dell’infanzia ed elementari presso il Comprensivo Lombardo Radice di Siracusa, il cui plauso va al dirigente scolastico il Prof. Rizza per l’ottima organizzazione e il coinvolgimento dei partecipanti. Insomma scuola più sicura e protetta. Ieri mattina presenti con un gruppo di oltre venti fra genitori e insegnanti presso il Consorzio Universitario Megara Ibleo (CUMI) di Priolo Gargallo, che per l’evento in questione ci ha gentilmente concesso l’utilizzo dell’aula magna”.

“Un dato importantissimo, poichè nei prossimi giorni saranno coinvolti anche gli alunni di diverse scuole della città, e della provincia al progetto nazionale promosso da Salvamento Academy “A Scuola di Cuore”, – prosegue l’istruttore – e che dal mese di maggio scorso ha visto la partecipazione di oltre 900 studenti appartenenti all’Istituto Paritario Sacro Cuore, I.T.I. E.Fermi, Itas e XII Comprensivo. In questi ultimi giorni inoltre sono state numerose le attività che hanno caratterizzato l’incontro informativo su Bimbi Sicuri, coinvolgendo diverse realtà nel territorio, Cooperativa Esperia 2000 del Dott. Di Prisco, Asciuttissimi di Andrea Corso, Ass. Zuimana e Arci ragazzi di Cristina Aripoli e Flavia Casia, ludoteca Baby Land di Mary Salonia, Ass. Corpo di Pubblica Assistenza – Templari di Peppe Giganti”.

E numerose persone formate alle manovre salvavita di rianimazione cardio polmonare e uso del defibrillatore semi automatico esterno e ricevuto così il brevetto di operatore esecutore di blsd. “Ogni anno in Italia, secondo i dati forniti dall’Istituto Superiore della Sanità, perdono la vita mediamente 73 mila persone colpite da arresto cardiaco improvviso – conclude Laurettini – e numerosi bambini perdono la vita a causa di incidenti dovuti per lo più ad una mancanza di prevenzione. Chi assiste un infortunato, spesso, non conosce le giuste manovre da fare. Esiste il giusto intervento e per questo motivo che gli Istruttori nazionali di Blsd della Salvamento Academy, sono impegnati nella diffusione della cultura del primo soccorso attraverso l’organizzazione di numerosi mass-training e lezioni interattive gratuite in tutti quei luoghi frequentati specie da bambini”.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: