ULTIM'ORA

Siracusa, Consiglio Comunale: il presidente Armaro aggredito verbalmente e minacciato. Il gruppo Pd indignato


Santino Armaro Siracusa TimesNews Siracusa: ancora una volta al Consiglio Comunale la seduta viene sospesa. La sessione consiliare di ieri sera, era dedicata all’analisi del Documento Unico di Programmazione (DUP) che si chiude però con l’ennesimo nulla di fatto.

Il gruppo del Pd,  indignato della grave condotta dell’opposizione che, sempre ieri sera, ha lanciato ingiuriosi epiteti al presidente del Consiglio comunale, Santino Armaro, ha abbandonato l’aula. “Questa sera – dicono i consiglieri Stefania Salvo, Francesco  Pappalardo, Alfredo Foti, Tonino Trimarchi, Loredana Spuria, Cristina Garozzo, Carmen Castelluccio,  Sonia D’amicosi è consumato un grave atto nei confronti del  numero uno del Consiglio comunale che, durante la lettura e la messa ai voti degli emendamenti al Dup,  è stato aggredito verbalmente e minacciato”. 

“Un fatto gravissimo lesivo della dignità umana e delle istituzioni.  Il presidente, Santino Armaro, che stava conducendo con la  creanza che lo contraddistingue i lavori, è stato costretto, dunque,  a sospendere la seduta. In segno di rispetto nei suoi confronti, noi consiglieri del Pd e l’intera maggioranza a al completo abbiamo dovuto nostro malgrado abbandonare l’aula”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: