ULTIM'ORA

Siracusa, consiglio comunale: dopo l’annullamento della seduta di domani, arrivano le critiche di Castagnino, Vinci e Sorbello


consiglio

News Siracusa: critiche da parte dei consiglieri Castagnino, Vinci, Sorbello che si oppongono all’annullamento del consiglio comunale che era stato convocato per domani.

 “L’aula viene chiamata a riunirsi per domani ma oggi magicamente, solo perchè non potranno essere disponibili due funzionari dell’ente, viene revocata la convocazione”, commentano i tre consiglieri.

“Non crediamo che il Comune al suo interno non abbia figure che possano ricoprire il ruolo degli assenti futuri in aula. Forse il Direttore Generale, unico in Sicilia con tale qualifica ed emolumenti, avrebbe potuto ricoprire il ruolo domani, ma invece no! Capiamo che il nostro ruolo di rappresentati dei cittadini è stato ormai depotenziato per evitare un confronto diretto con l’elettorato e quindi un confronto democratico e trasparente. Ma la realtà è una, la maggioranza non ha voluto iniziare uno scontro che lì’avrebbe vista uscire sconfitta moralmente dall’aula anche se vincitrice nei numeri, ovvero il mantenimento dell’aliquota IRPEF al massimo consentito dalla legge che regola le imposte locali”.

“La realtà la nascondono dietro pseudo problematiche amministrative di burocrazia indecente. Questa amministrazione, come ha dimostrato fino a pochi giorni fa, ha come obiettivo il prelievo diretto ed indiretto dalle tasche dei cittadini, proprio l’inverso dello slogan elettorale che gridava dalla voce acuta del Sindaco “meno tasse per tutti”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: