ULTIM'ORA

Siracusa, conclusa la seconda edizione della Historic Maremonti: primo posto per Ginevra e Giannone


historic maremonti foto di gruppo siracusa timesNews Siracusa: Pietro Ginevra e Vincenzo Giannone sul gradino più alto del podio. E’ stato l’equipaggio numero 6 a bordo di Lancia Fulvia HF 1.6 del 1970 ad aggiudicarsi la seconda edizione della “Historic Maremonti”, la rievocazione storica del rally che si è disputato per l’ultima volta tre anni fa.

Il podio della 2^ edizione della Historic Maremonti

Il podio della 2^ edizione della Historic Maremonti

Per i vincitori appena 518 punti di penalità, a fronte dei 3409 della coppia seconda classificata, quella formata da Ruggero e Ferdinando Rametta, padre e figlio che hanno gareggiato su una Opel Manta del 1976. Al terzo posto Marco Vitale e Davide Rizzo (3877 di penalità) su Alfa Romeo 1750 Gt del 1968. A seguire Francesco Santo e Alessio Imbesi su Giulietta 1.3 del 1969 e Giuseppe Barberi e Maria Gambino su “Fulvia Monte” del 1973. Ginevra e Giannone hanno, contestualmente, vinto anche il primo memorial “Salvatore Giunta”.

A tal proposito, emozionante il momento del ricordo dell’uomo di sport recentemente comparso. “Mio fratello – ha detto il direttore di gara Giovanni Giuntasi è sempre speso in prima persona per l’organizzazione di avvenimenti come questo. D’ora in avanti tutte le competizioni che si disputeranno nella provincia di Siracusa avranno un memorial dedicato a lui”.

Commosso anche il ricordo di Sergio Imbrò. “E’ stato un amico sempre al nostro fianco – ha sottolineato – e non lo dimenticheremo mai. Ricordo ancora quando due anni fa, pur provato dalla malattia, fornì il suo prezioso contributo all’organizzazione della Val D’Anapo-Sortino”.

La classifica assoluta è stata anche quella che ha rispecchiato l’ordine di arrivo delle auto storiche. E’ stata una gara bella e appassionante quella che si è snodata ieri lungo i tornanti della Val D’Anapo e di Fusco con arrivo in piazza 4 Canti a Sortino.

Sabato invece si erano disputate le prove speciali di Case Cugni e Stallaini. Ottima l’organizzazione dell’Automobil Club di Siracusa e della sua commissione sportiva, presieduta da Sergio Imbrò.

A consegnare le coppe ai migliori classificati, oltre che lo stesso Imbrò, anche Alessandro Gambino, delegato provinciale Csai, Cristian Melluzzo (uno degli organizzatori) ed il vicesindaco di Sortino, Vincenzo Parlato.

Nelle auto moderne primo posto per Roberto Ricciardello e Marcella Borsellino su Maserati, che hanno preceduto Stefano Tabacco e Antonio Zappulla su Porsche 993. Gradino più basso del podio per Costantino Azzaro e Alessandro Arancio su Porsche 911-964. Nel raggruppamento di classe J2 storiche, infine, vittoria di Emilio Dulcetta e Filippo Sicali su Porsche Carrera 911. Seconda posizione per Gaspare Dulcetta e Rosa Pellegrino anch’essi su Porsche 911 del 1990.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: