ULTIM'ORA

Siracusa. Circoscrizione Neapolis, Romano: “urge bonifica della cava confinante tra viale Teracati e via Necropoli Grotticelle”


Siracusa. “Da molti anni al consiglio di circoscrizione Neapolis viene messo come punto all’o.d.g. il problema della cava che confina tra viale Teracati e alcuni plessi di Via Necropoli Grotticelle, cercando di proporre come risolvere il problema agli uffici tecnici di competenza, sollecitati dagli abitanti della zona che da molti anni sono arrabbiati e preoccupati dalle condizioni in cui versa la cava, essendo ormai divenuta luogo di riproduzione di topi, zanzare e dalla quale soprattutto nel periodo estivo provengono cattivi odori dal momento in cui l’acqua si stagna all’interno di essa” – sono queste le parole del consigliere di quartiere Neapolis, Giulio Romano.

In consiglio ormai da molti anni – dice Romano – chiediamo un opera di bonifica, nel 2015 dissero che con 20.000€ circa sarebbero intervenuti bonificando l’area ma non vi fu nessun intervento. Il punto è stato messo più volte all’o.d.g. a cui gli uffici tecnici di competenza rispondevano sempre con tanti: <al più presto provvederemo a bonificare la zona> ma attualmente non vi è stato ancora nessun intervento“.

Il 20 giugno abbiamo convocato in seduta consigliare l’assessore al ramo il quale si pronunciò dicendo: <i lavori avverranno al più presto>” – aggiunge il consigliere di Neapolis.

Fermamente convinto che i lavori sarebbero avvenuti al più presto, dopo 15 gg vengo avvisato da un residente del condominio di via necropoli grotticelle con una foto, il quale <allegramente> mi propone che non essendosi visto ancora nessun lavoro e che non pensa si vedrà mai, di posizionare all’interno dell’invaso delle paperelle facendolo divenire un’ attrazione turistica e con il ricavato bonificare l’area; ovviamente dalla sarcastica proposta del condomino di via Grotticelle ho capito la rassegnazione degli abitanti che ormai sono costretti a vivere con questa situazione preoccupati per i motivi igienico sanitari che ne scaturiscono per loro, per i figli e per i nipoti. Della situazione si sono lamentati anche alcuni commercianti della zona di viale terracati poiché in estate hanno avuto degli sciami di zanzare che provenivano dalla cava avendo grossi problemi a tenere aperte porte e finestre. Io mi auguro che l’amministrazione intervenga al più presto per tutelare la situazione dei cittadini e soprattutto dei residenti che sono costretti a vivere ogni giorno con il problema, eliminandolo una volta per tutte” – conclude con rammarico Giulio Romano.

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: