ULTIM'ORA

Siracusa. Quesiti referendari, Cgil: “raggiunte oltre 30 mila firme, si prosegue per il nuovo Statuto”


cgil - siracusatimesNews Siracusa: Cgil ha concluso la petizione sui tre quesiti referendari con oltre 30mila firme complessive.  Prosegue, invece, fino a settembre la raccolta firme per un nuovo statuto dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori. La raccolta firme è iniziata il 9 aprile, a sostegno dei tre quesiti referendari che hanno per oggetto i seguenti temi: la cancellazione del lavoro accessorio, su cui sono state raccolte 10 mila 54 firme; la reintroduzione della piena responsabilità solidale in tema di appalti, su cui sono state raccolte 10 mila 201 firme; la nuova tutela reintegratoria nel posto di lavoro in caso di licenziamento illegittimo per tutte le aziende al di sopra dei cinque dipendenti, su cui sono state raccolte 10 mila 44 firme.

Complessivamente i tre quesiti referendari hanno raccolto, quindi, 30 mila 299 firme, un risultato straordinario, frutto del lavoro svolto in circa 2 mesi da centinaia di militanti e dirigenti della Cgil impegnati nelle piazze e nei mercati di tutti i comuni della provincia, dentro le sedi comunali del sindacato e nei luoghi di lavoro, sacrificando anche le domeniche e tutte le giornate festive ai banchetti approntati per la raccolta.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: