ULTIM'ORA

Siracusa. Castello Maniace in festa per i 203 anni della fondazione dell’Arma dei Carabinieri


News Siracusa: circa 400 persone hanno assistito alla Festa dei Carabinieri l’altra sera presso il Castello Maniace di Ortigia. La cerimonia, sobria e solenne, ha visto la presenza di tutte le più alte Autorità civili, militari e religiose della Provincia, di moltissimi familiari di militari e di cittadini, nonché di decine e decine di studenti e di scout. La cerimonia è stata occasione per il Comandante Provinciale, Colonnello Luigi Grasso, di tracciare un quadro di situazione, operativo e strategico-programmatico, relativo alla situazione del territorio ed all’impegno dei militari dell’Arma. Si riportano di seguito alcuni passaggi dell’intervento dell’Ufficiale:

“Ho analizzato con estremo rigore i dati statistici riferiti all’attività operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa nell’ultimo anno – ha detto il Colonnello Grasso –; essi sono dimostrazione tangibile di un costante impegno, fanno segnare un netto decremento dei reati consumati ed un incremento dell’attività di contrasto e mettono in risalto la complessità delle problematiche che investono la realtà locale”. 

“Per quanto attiene agli aspetti programmatici, continueremo a concentrare i nostri sforzi info investigativi per prevenire ulteriori infiltrazioni e radicamenti della criminalità organizzata, un serio ostacolo per la legalità è costituito dal muro di omertà che ancora fa sentire il suo soffocante peso, impedendo di denunciare fenomeni gravissimi quali quello delle estorsioni e dell’usura; sarà importante continuare ad operare con le associazioni antiracket e contro le mafie alle quali assicuro, ancora una volta, piena disponibilità alla collaborazione. Il cittadino è e deve rimanere al centro delle nostre strategie operative”. 

Durante la Cerimonia militare, inoltre, sono state consegnate dal Comandante Provinciale, unitamente a S.E. il Sig. Prefetto di Siracusa, il Presidente del Tribunale, il Procuratore Capo ed il Procuratore Aggiunto di Siracusa ed il Presidente Vicario della Corte di Appello di Catania, le ricompense ai militari che si sono distinti in particolari operazioni di servizio.

Encomio Semplice del Comando Interregionale Carabinieri “Culqualber” concesso a: Mar. Aiutante Andrea DE MEIS, Mar. Aiutante Sergio MACAUDA, Mar. Ca. Massimiliano GARGARELLA, App. Sc. Salvatore TROMBATORE, App. Antonio RUTA, App. Alfonso ATTIANESE. Per aver offerto un determinante contributo ad una complessa attività d’indagine che consentiva di identificare gli autori di due tentati omicidi riconducibili a uno scontro tra sodalizi dediti al traffico di sostanze stupefacenti. Pachino (SR) aprile 2015.

Encomio Semplice del Sig. Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, concesso a: Lgten. Carmine RUGGIERO, Mar. Aiutante Angelo LACATENA, Mar. Ca. Antonio CAPPUCCIO, Brig. Capo Emanuele FARANDA, Brig. Santo QUATTROPANI, Brig. Antonio ROTONDO, V. Brig. Giovanni SIMEONE,V. Brig. Antonio LOTTA, App. Sc. Gaetano LI NOCE. Per aver condotto complessa attività investigativa volta a disarticolare un’organizzazione dedita al traffico illecito di sostanze stupefacenti, che consentiva di arrestare 39 persone e di sequestrare 10 kg di droga e beni immobili ed immobili del valore di oltre 10 milioni di euro. Siracusa e territorio nazionale, 2 dicembre 2009 – 15 maggio 2015

Encomio Semplice del Sig. Comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna, concesso al Capitano Rossella CAPUANO per l’elevata professionalità, l’intuito investigativo e la lodevole determinazione nell’aver coordinato, partecipandovi personalmente, complessa indagine che consentiva di disarticolare un sodalizio criminale dedito alla commissione di furti in esercizi commerciali. Emilia Romagna e Veneto, ottobre 2014 – febbraio 2016

Lettera di compiacimento a firma del Sig. Comandante Provinciale Carabinieri di Siracusa al Lgten. Alfio MAMMINO, Comandante della Stazione Carabinieri di Siracusa Principale per il lodevole impegno e l’altissimo rendimento in quindici anni di Comando Stazione.

Infine, sono stati consegnati, dal Comandante Provinciale e dalla Professoressa LIOTTA dell’ Ufficio Scolastico Provinciale, buoni spesa per l’acquisto di libri e pubblicazioni a: MANCARELLA Veronica dell’Istituto di Istruzione Superiore “Alessandro RIZZA” di Siracusa, PISANA Martina dell’Istituto Tecnico Industriale “Enrico Fermi “ di Siracusa ,D’AMICO Giuseppe dell’Istituto Tecnico Industriale “Enrico Fermi” di Siracusa. Per essersi distinti nell’elaborazione di testi aventi a tema la violenza sulle donne nell’ambito del progetto portato avanti dal Comando Provinciale Carabinieri di Siracusa con l’Ufficio Scolastico Provinciale e i Club Service del territorio.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: