ULTIM'ORA

Siracusa. Castagnino sul Regolamento sui patrocini onerosi, approvato ieri dall’aula


Castagnino Siracusa Times

Dott. Salvatore Castagnino, consigliere comunale di Siracusa Protagonista con Vinciullo

News Siracusa: il consigliere comunale Salvatore Castagnino interviene in merito al regolamento sui patrocini onerosi gratuiti, approvato ieri dal Consiglio Comunale.

Il consiglio comunale con la sua maggioranza approva il regolamento, nonostante la grandi lacune relative alla concessione di patrocini onerosi gratuiti, non mettendo in conto che lo stesso regolamento, così come approvato avrebbe vietato all’amministrazione di erogare patrocini onerosi nell’anno in corso.

Fatto notare questo aspetto normativo e chiesta l’immediata esecutività del regolamento – prosegue Castagninola maggioranza boccia quanto da me richiesto. Una scelta anomala se fatta da una maggioranza che prevede e chiede l’applicazione di un regolamento ma contestualmente bocca l’immediata esecutività dello stesso al fine di garantire a se stessa la possibilità di erogare somme non più sotto contributi ma camuffando l’erogazione sotto forma di patrocini onerosi.

Mi aspetto che questa maggioranza – aggiunge il consigliere del gruppo Siracusa Protagonista con Vinciullo cioè il sindaco e la sua giunta nonostante i consiglieri in aula abbiano bocciato l’immediata esecutività, che avrebbe vietato l’erogazione di somme negli ultimi 15 giorni dell’anno in corso, applichi la morale rendendo esecutivo il regolamento.

Ieri la maggioranza ha dimostrato di essere incoerente, priva di morale e di non rispettare assolutamente quelli che sono i principi e gli impulsi che hanno spinto gli stessi consiglieri a portare avanti un regolamento che si presenta eccessivamente lacunoso.

Per questo motivo ho votato contrario ad uno strumento che avrebbe negato, al fine di garantire su proposta del nostro emendamento, la possibilità di garantire patrocini onerosi. Sia chiaro che il regolamento prevede una programmazione che vieta, con l’immediata esecutività, la concessione di patrocini onerosi negli ultimi 15 giorni dell’anno in corso. Abbiamo, quindi, un regolamento che, grazie all’emendamento dell’opposizione prevede una programmazione di quelli che sono i patrocini onerosi gratuiti, alla stessa programmazione dei patrocini gratuiti voluta dall’emendamento vieterebbe oggi l’erogazione di questi ultimi.

Questo, però, sarebbe stato possibile solo con l’immediata esecutività che in aula hanno bocciato i consiglieri di maggioranza. Una maggioranza – conclude Castagnino – che ha dimostrato di voler erogare, quest’anno, patrocini onerosi gratuiti mettendosi in ridicolo”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: