ULTIM'ORA

Siracusa, Castagnino: “Bocciato l’emendamento sulla riduzione Tari per gli esercenti”


Salvatore Castagnino Siracusa TimesNews Siracusa: consiglio comunale. Approvata, tra le polemiche la modifica al regolamento Tari. Una piccola variazione che permette ai cittadini, di ottenere sgravi fiscali sui rifiuti nel caso in cui riescano ad accumulare, nell’arco dell’anno, una quantità di differenziata che sia almeno di 100 chili, con percentuali variabili a seconda del peso.  La riduzione sarà applicata nell’anno solare precedente a quello nel quale viene attuato il decremento. Per la raccolta differenziata conferita nel 2016, quindi, le decurtazioni saranno applicate nel 2017. Una proposta che non viene incontro alle esigenze di nessuno, secondo l’opinione del dichiara il consigliere di Siracusa Protagonista con Vinciullo, Salvo Castagnino: “Ieri il consiglio comunale ha bocciato l’emendamento proposto da me, Cetty Vinci, Fabio Alota e da Salvo Sorbello con il quale chiedevamo una riduzione la riduzione della Tari”.

Una riduzione – continua dicendo Castagninoa che avrebbe favorito tutti gli esercenti di attività commerciali, professionali e di impresaAncora una mossa a sfavore del cittadino – conclude il consigliere di opposizione – che viene, così, penalizzato ancora una volta da un’amministrazione poco attenta alle esigenze”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: