ULTIM'ORA

Siracusa. Carta d’identità elettronica, i consiglieri Castagnino e Cotzia: “cambia solo il formato e non la sostanza”


News. Costo di attivazione elevato e la scarsa utilità quella della nuova carta di identità elettronica, almeno secondo il  consigliere comunale Salvatore Castagnino e il consigliere di Circoscrizione, Alessandro Cotzia. “Nuovo format e nuovo materiale, ma è necessario – affermano Castagnino e Cotzìa –  che lo strumento venga identificato, con impegno da parte dell’amministrazione, in una chiave di accesso ai documenti prodotti dall’ente in via telematica, si pensi allo stato di famiglia, al certificato di residenza. Oggi, pertanto, considerato la funzione che ricopre lo stesso, contestano l’eccessivo costo che deve sostenere il cittadino per averne diritto, è inaudito concludono gli stessi che si spendano 22 euro per ottenere un documento di riconoscimento per il quale cambia esclusivamente il formato e non la sostanza”. 

 La carta ha un costo di 22,20 euro, ma solo poco più di 5 resteranno nelle casse comunali come diritti di segreteria, come accadeva per la registrazione della versione cartacea. In futuro è previsto, però, l’utilizzo della versione elettronica non solo per l’identificazione personale ma anche per fruire di molti servizi della pubblica amministrazione e consentire di assolvere a numerose funzioni, quali, per esempio, l’espletamento di pagamenti elettronici di multe, bollette, bolli auto, ticket sanitari.
© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: