ULTIM'ORA

Siracusa: Capo Murro di Porco penisola della Maddalena è riserva, salva anche la Pillirina


pillirina siracusa times

News Siracusa: è arrivata la firma dell’assessore regionale al Territorio e Ambiente Maurizio Croce che permette così l’inserimento ufficiale della riserva “Capo Murro di Porco penisola Maddalena” nel piano delle Riserve Naturali della Regione Siciliana.

“Eccoci al traguardo – esclama Mariarita Sgarlata, ex assessore regionale all’Ambiente – Finalmente la Riserva Naturale Orientata di Capo Murro di Porco, con la spiaggia della Pillirina, ha concluso definitivamente l’iter di istituzione. 

Ho difeso strenuamente, in questi anni, da cittadina prima e da Assessore regionale al Territorio e Ambiente poi, l’istituzione di questa riserva. Dopo che l’attività del CRPPN sull’argomento ‘Pillirina’ era stata esautorata dall’allora assessore Mariella Lo Bello per spostare la decisione su altri tavoli, su mia espressa richiesta il Consiglio regionale ha ricominciato a occuparsene. Come documentano i verbali del CRPPN, a partire dal 26 giugno 2014 non c’è stata una sola riunione che abbia trascurato il tema dell’istituzione della riserva.

La sentenza della Corte di Cassazione – prosegue Sgarlata – che ha annullato l’istituzione della riserva di Pachino sulla base di una mancata concertazione con gli enti locali, così come previsto dalla normativa nazionale ma non quella regionale, mi ha ulteriormente spinto a ovviare a questa lacuna della nostra legislazione, sia attraverso la richiesta che fosse redatta una relazione puntuale sulle valenze paesaggistiche e archeologiche della preriserva o fascia B, sia convocando il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo, in una seduta del CRPPN per pronunciarsi sulla riserva. Tutto questo è stato fatto soprattutto per scongiurare che l’istituzione della riserva Capo Murro di Porco potesse fare la fine di quella di Pachino, in attesa di una nuova legge sui Parchi e Riserve, che depositai insieme all’on. Giampiero Trizzino con 107 articoli in IV Commissione ARS il 31 luglio 2014″.

“Qualche settimana fa, il 23 giugno 2015 il parere finale del CRPPN, raccogliendo e legittimando tutto il lavoro fatto fino a quel momento, ha trasmesso il proprio parere positivo sull’istituzione della riserva all’ARS attraverso la Presidenza della Regione per finire sul tavolo della IV Commissione Ambiente e Territorio. Mercoledì 8 luglio la IV Commissione Ambiente e Territorio all’ARS, presieduta dall’on. Giampiero Trizzino, ha dato parere positivo all’istituzione della riserva”.

 
© Riproduzione riservata


Articoli correlati: