ULTIM'ORA

Siracusa: “Canto la Storia”, venerdì 4 dicembre ore 21 al Cine Teatro “Aurora”


Ugo Mazzei Siracusa TimesNews Siracusa: Canto la storia è un concerto-racconto che trae dalla musica d’autore italiana spunti per intraprendere un cammino tra personaggi della storia che hanno dato ispirazione a testi celebri della nostra canzone, come Giulio Cesare, Nerone, Alessandro Magno, Cyrano de Begerac e Che Guevara, solo per citarne alcuni. Personaggi totalmente diversi tra di loro, che si ritrovano insieme come solo la musica consente di fare, in uno spettacolo che scende nel meccanismo della storia per offrirci un turbinio di suggestioni e per rivelarci i molteplici aspetti dell’animo umano.

L’Associazione Culturale “Le Formiche” propone questo viaggio dell’anima il prossimo venerdì 4 dicembre alle ore 21 presso il Cine Teatro “Aurora” di Belvedere. Un concerto che percorre le strade del tempo dove la canzone si fa teatro e viceversa, dove il grande catalizzatore della serata, il cantautore nostrano Ugo Mazzei, saprà, con la sua energia e con la sua passione, restituire l’universalità del linguaggio musicale senza limiti: esagerato e scanzonato ci guiderà tra note, miti e poesia alla scoperta di stagioni perdute, funamboliche avventure, personaggi leggendari e quotidiani, incontri fortuiti e fatali, insomma storie di uomini e donne che diventano canzoni.

Un brulicare di racconti di vita trascorsa che affioreranno offrendoci un viaggio musicale e interiore in cui Ugo Mazzei presenterà, in anteprima, il suo brano inedito “L’arbitro”. Si tratta di un omaggio al siracusano Concetto Lo Bello, il celebre arbitro di calcio che detiene il record per il maggior numero di partite arbitrate in Serie A (328). Una canzone che racconta la carriera e la personalità di un grande uomo che ha accompagnato e fatto sognare diverse generazioni, a cui è stata dedicata una strada di Siracusa, per celebrare il suo ricordo e l’importanza che ha avuto nella storia del calcio e soprattutto in quella della sua città. Il concerto avrà come protagonisti una voce (Ugo Mazzei), una chitarra (Vincenzo Partexsano), un basso (Salvo Germano), una batteria (Beppe Ripullo) e una tastiera (Giuseppe Furnari), che insieme daranno vita ad una serata che si preannuncia imperdibile, che celebrerà lo stretto legame tra musica e storia, finendo per tracciare le tappe che hanno segnato l’umanità intera, mostrandoci come il passato si riverberi nel presente e ricordandoci che la storia siamo noi. L

’esiguo numero di posti disponibili suggerisce di ricorrere alla prenotazione, contattando la dott.ssa Martina Puzzo, project and social media manager, al 329.3383626.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: