ULTIM'ORA

Siracusa Calcio, Sottil: “Non sottovalutare il Melfi. Una formazione in crisi, ma che ha una sua identità”


News Siracusa: “Non sottovalutare il Melfi”. Lo ripete più volte l’allenatore Andrea Sottil prima ai giocatori e poi in sala stampa. “Al De Simone arriva la cenerentola del campionato, una formazione in crisi, ma che – spiega Sottil – ha una sua identità”.

“La classifica non deve confondere nessuno- ha detto l’allenatore del Siracusa -, perché il Melfi è una squadra che ha subito 50 gol ma ne ha fatti 26, è una squadra che ha giocatori importanti, una squadra viva, che segue l’allenatore perché nonostante le sconfitte c’è un allenatore che lavora e una squadra con una identità ben precisa. Ovvio che è una squadra che evidentemente ha problemi e noi dobbiamo essere bravi a trovarli durante la partita e far male nelle zone dove possiamo incidere. Ma dobbiamo mettere in campo tutte le nostre caratteristiche soprattutto in partite come queste”.

Sono 21 i giocatori convocati. C’è anche Dentice che dopo aver saltato la seduta di ieri per un affaticamento muscolare oggi ha svolto con gli altri la seduta di rifinitura.

I convocati: Santurro, Gagliardini, Malerba, Dentice, Brumat, Diakitè, Pirrello, Sciannamè, Turati, Cossentino, Toscano, Spinelli, Russo, Longoni, Catania, Valente, De Silvestro, De Respinis, Azzi, Persano, Scardina.

 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: