ULTIM'ORA

Siracusa calcio, domani c’è l’Akragas al De Simone. Mister Sottil: “mentalmente stiamo meglio”


Andrea Sottil Siracusa TimesNews Siracusa: si respira aria di derby in casa azzurra. Manca solo un giorno al match contro l’Akragas allo stadio Nicola De Simone e i leoni non vogliono replicare il primo match tra i due in Coppa Italia, dove gli agrigentini si sono imposti per 3 a 0 (leggi qui).

“Mentalmente stiamo meglio – dichiara il tecnico azzurro Andrea Sottil – ma non dobbiamo dimenticare che l’Akragas ha due punti in più di noi e anche se arriva da qualche pareggio di troppo ha fatto sempre buone prestazioni”.

“L’Akragas – prosegue Sottil – è una squadra giovane, che corre molto e questo potrebbe metterci in difficoltà. E’ vero che le vittorie aiutano a stare meglio ma non servono a nulla se poi non dai continuità a ciò che fai, per cui è giusto tenere sempre tutti sulla corda, con la massima attenzione perché è un derby e per il fatto che non dimentico la sfida di Coppa Italia quando abbiamo preso 3 gol”.

Indisponibili gli infortunati D’Alessandro, Filosa e Sciannamè e lo squalificato Spinelli, sono 22 i giocatori convocati: Santurro, Gagliardini, Di Dio, Dentice, Brumat, Diakite, Pirrello, Degrassi, Turati, De Vita, Palermo, Baiocco, Toscano, Giordano, Scardina, Longoni, Catania, Valente, Talamo, De Respinis, Cassini e Dezai.

Siracusa calcio, domani c’è l’Akragas al De Simone. Sottil: “mentalmente stiamo meglio”

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: