ULTIM'ORA

Siracusa. C.C. Ortigia, sabato il match casalingo contro la Florentia. Danilovic chiama a raccolta i tifosi


danilovic - siracusatimesNews Siracusa: in casa Ortigia si lavora in vista dell’importantissima sfida di sabato pomeriggio contro la Florentia. Alle ore 15, alla “Caldarella”, i biancoverdi incontreranno la squadra toscana, una delle dirette rivali per la corsa salvezza, nel match valido per la 15a giornata del campionato di serie A1 Maschile, 2a di ritorno (arbitri Ercoli e Caputi).

Gara importante, quella che i ragazzi di Gino Leone giocheranno davanti ai propri tifosi, perché, in caso di vittoria, gli aretusei aumenterebbero ulteriormente il distacco dai toscani, attualmente fermo a 4 lunghezze.

L’Ortigia si allena intensamente da lunedì, con doppie sedute atletiche e tecnico-tattiche e continuerà a farlo anche nella giornata di oggi e di domani.

“Per noi, quella contro la Florentia, è una gara fondamentale per il proseguo del campionato – ha dichiarato il mancino biancoverde Damjan Danilovic. All’andata uscimmo sconfitti commettendo alcuni errori banali ma non avevamo ancora acquisito la giusta mentalità per affrontare la massima serie. Negli ultimi due mesi siamo cresciuti tanto e lo abbiamo dimostrato soprattutto nelle ultime partite giocate contro Canottieri e Brescia. Ci siamo allenati moltissimo per migliorare la fase difensiva ma anche tutto il gioco della squadra, perché la pallanuoto si gioca in 13.

Sappiamo che bisogna lavorare ancora tanto – ha terminato il montenegrino – ma da parte nostra non è mai mancato l’impegno e ora siamo consapevoli di poter ottenere anche qualche risultato in più. Sabato giocheremo per vincere e spero che i tifosi ci sosterranno in massa perché la “Caldarella”, quando è piena, ci da una carica eccezionale ”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: