ULTIM'ORA

Siracusa, C.C. Ortigia: la squadra sconfitta nel match contro la Roma Vis Nova


c.c. ortigia siracusa times

News Siracusa: sconfitta amara per l’ Ortigia che perde il match contro la Roma Vis Nova con il risultato di 13-10. I biancoverdi non riescono a guadagnare punti contro una delle dirette concorrenti alla salvezza.

Nonostante i tre gol di scarto finali, i ragazzi di Gino Leone sono rimasti in partita fino al terzo tempo, rispondendo di volta in volta ai vantaggi dei capitolini. Soltanto nell’ultima frazione di gioco, quando il montenegrino Danilovic ha commesso un fallo da rigore ed è stato costretto ad uscire per limite di falli raggiunti, i padroni di casa hanno allungato lo scarto, riuscendo ad amministrare il vantaggio fino al termine dell’incontro. Buona, per l’Ortigia, la prova del maltese Stevie Camilleri, autore di quattro reti.

“Ci manca la cattiveria giusta e il sangue agli occhi per riprendere in mano le partite – ha commentato mister Gino Leone al termine del match. Purtroppo, anche oggi, non siamo stati bravi a dare qualcosa in più proprio nel momento del bisogno, perché l’espulsione di Danilovic, alla fine, è sicuramente pesata. Per certi versi ho rivisto gli stessi errori commessi a Firenze, quando abbiamo avuto la possibilità di pareggiare e, invece, siamo andati sotto di due gol. Oggi  non abbiamo giocato bene in difesa, siamo stati poco concentrati e mi assumo tutta la responsabilità. La serie A1 richiede un impegno costante, sia a livello fisico che mentale, e dovremo lavorare ancora di più perché c’è bisogno che i ragazzi capiscano come interpretare queste partite. Sabato prossimo avremo uno scontro salvezza in casa, contro il Trieste, e non possiamo più permetterci di sbagliare”: ha concluso il tecnico biancoverde.

 

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: