ULTIM'ORA

Siracusa, C.C. 7 Scogli affronterà la “corazzata” del Civitavecchia


rsz_cc_7_scogli_loc_1News Siracusa: settimana delicata per il C.C. 7 Scogli che Sabato prossimo affronterà, a Siracusa, presso la piscina “Paolo Caldarella”, alle ore 13:30, il temibile Civitavecchia di mister Marco Pagliarini che, all’esordio in campionato, ha vinto per 8 a 7 contro l’Arechi Salerno.
Dopo l’amara sconfitta di Napoli, gli aretusei si stanno preparando al meglio per tentare di mettere in difficoltà la fortissima compagine laziale che, l’anno scorso, ha vinto, meritatamente, la regular season e sfiorato la promozione in serie A 1.
In questa stagione, il Civitavecchia, pur avendo perso due giocatori di grande valore come Daniele Simeoni ed il capitano Loris Foschi, certamente, reciterà un ruolo da protagonista in chiave play-off insieme alla Roma Nuoto ed alla Nuoto Catania.
In casa 7 Scogli, proseguono gli allenamenti, sia in acqua che in palestra, allo scopo di presentarsi in perfetta forma per l’attesa sfida di sabato.
Dopo le due amichevoli della settimana scorsa disputate contro i Muri Antichi Catania e la Nuoto Catania, dalle quali coach Baio ha tratto importanti spunti di riflessione, martedì scorso i bianco-blue hanno incontrato, a Catania, nuovamente i Muri Antichi Catania di mister Mauro Maugeri.
L’approccio alla partita da parte dei ragazzi di Baio è stato molto buono ed il match è servito a provare alcune soluzioni tattiche in vista del match di sabato.
Al termine dell’allenamento odierno Raffaele Cusmano, forte mancino messinese approdato in estate alla 7 Scogli, che sabato scorso a Napoli è stato uno dei migliori in campo, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Dobbiamo reagire immediatamente dopo la beffa di Napoli. Sabato, affronteremo una corazzata e ne siamo consapevoli ma in casa nostra dovremo provare a fare punti con tutti.E’ chiaro, che sarà fondamentale evitare le gravi ingenuità commesse contro l’Aqavion. La squadra è ben amalgamata, anche se più giovane e meno esperta rispetto alla scorsa stagione, ma, probabilmente, più solida. Noi giocatori siamo molto coesi e devo ammettere che mi trovo davvero bene alla 7 Scogli”.

E’ cominciato, intanto, il Campionato giovanile preliminare under 17 e la compagine aretusea, allenata da Brane Zovko, ha subito due sconfitte rispettivamente per 11 a 5 contro l’Ortigia e per 13 a 3 contro la Nuoto Catania.
Sempre la formazione under 17, Domenica prossima, a Catania, sarà impegnata contro la squadra più forte del girone, il Telimar Palermo.
Malgrado le sconfitte subite, i giovani bianco-blue, sotto l’attenta ed esperta guida tecnica del maestro croato, hanno mostrato importanti segnali di crescita e margini di miglioramento rispetto ai più quotati avversari anche perché, fino a qualche anno fa, i divari, in termini di risultato, erano molto più netti ed eloquenti.
In questo fine settimana, infine, la squadra giovanile under 15 parteciperà, a Noto, al Memorial “Dario Aprile” organizzato dalla Rari Nantes Siracusa che si disputerà dal 5 all’8 Dicembre 2015 mentre la squadra under 13 sarà impegnata a Catania per un quadrangolare organizzato dai Muri Antichi Ct al quale prenderanno parte oltre ai padroni di casa ed ai giovanissimi della 7 Scogli, l’Ortigia e l’Acese.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: