ULTIM'ORA

Siracusa. Le “buche-killer” sulle strade del quartiere Acradina. Cavarra: “deve essere garantita la sicurezza delle persone”


buca strada

in foto: una delle buche-killer nel quartiere Acradina, in via Monteforte

News Siracusa: emergenza manutenzione stradale nel quartiere Acradina. Un disagio senza fine che provoca morti e feriti e fa di molti motociclisti, vittime e talvolta invalidi.

“Sulla gravità degli incidenti causati dalle “buche-Killer” si potrebbe parlare a lungo – spiega il consigliere della circoscrizione Acradina, Luigi Cavarra – la cronaca degli ultimi anni ci fornisce una graduatoria interminabile di incidenti”.

“Il manto stradale di alcune vie del nostro quartiere (ad esempio via S. Monteforte, il boschetto di via G. Reale e Piazza San Metodio) è stravecchio e si sbriciola sotto la pioggia creando delle profonde buche. La manutenzione delle strade viene definita – spiega Cavarra –  “ordinaria” quando si occupa della riparazione “straordinaria” quando riguarda il rifacimento vero e proprio”.

“Pur riconoscendo la crisi economica che investe tutte le amministrazioni, credo che la manutenzione della viabilità sia sotto il profilo del decoro e dell’ immagine di una città a vocazione turistica, deve essere garantita soprattutto la sicurezza delle persone. Senza dimenticare che gli enti appaltanti (cioè il Comune) – conclude Cavarra – devono controllare con rigore e puntualità, pronti a contestare un lavoro difettoso. Ma questo accade raramente dimenticando che sono soldi pubblici”.

 

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: