ULTIM'ORA

Siracusa. Bretella di collegamento autostradale con Pachino e Portopalo, lavori fermi. Vinciullo: “si revochi l’incarico”


Siracusa.  Lavori eternamente “in corso” quelli per la realizzazione della bretella di collegamento fra lo svincolo autostradale del Lido di Noto e i comuni di Pachino e Portopalo dei quali da anni, ormai se ne attende la conclusione.

«Nonostante le assicurazioni, nonostante gli impegni solennemente assunti nella scorsa legislatura circa una conclusione imminente dei lavori – ha dichiarato Vincenzo Vinciullo – non solo gli stessi lavori non si concludono, ma nemmeno iniziano. Ricordo che sull’argomento ho presentato le interrogazioni parlamentari n. 1445 del 14/10/10, n. 2068 del 11/06/14, n. 2545 del 18/11/14, n. 3358 del 29/09/2015 e n. 3953 del 27/07/2016».

«Credo che – ha proseguito Vinciullo ormai la pazienza è finita e che non è possibile continuare con questi ritardi che ammontano, ormai, a circa 3 anni sull’apertura dello svincolo al transito automobilistico.Si dia un ultimo e definitivo termine per iniziare i lavori, si stabilisca un cronoprogramma definitivo e ristretto, altrimenti, l’unica soluzione, che è quella che propongo io da anni, è quella di revocare l’incarico alla società, di rifare il bando di gara e di appaltare a una nuova società i lavori».

«A tutto c’è un limite, tranne che alla vergogna – ha concluso Vincenzo Vinciullo – e qui i limiti della vergogna sono stati ampiamente superati. Non c’è più alcun traguardo da raggiungere, nessuna trincea da conquistare se non quella di togliere l’incarico o dimettersi per consentire ad altri di realizzare un progetto che rischia di naufragare definitivamente». 

© Riproduzione riservata
Share


Articoli correlati: