ULTIM'ORA

Siracusa, Belvedere calcio: termina 0-0 il match contro il Real Avola


belvedere-real avola siracusa times

News Siracusa: è terminata in parità la partita tra Belvedere e Real Avola. I padroni di casa, privi di numerosi titolari, giocano senza timori reverenziali e costruiscono la prima occasione al 14 con Carrabino che, di testa, impegna Scordino.

Cinque minuti dopo Messina viene espulso per doppia ammonizione. Passano pochi secondi e larbitro mostra il rosso anche a Mirko Saraceno, per un’entrata dura su D’Urso. Gli animi si surriscaldano e il direttore di gara fatica a mantenere in pugno la gara. Fioccano le ammonizioni e il primo tempo si trascina avanti senza grosse emozioni se si eccettua una girata aerea di Sirugo che Cerruto rintuzza in angolo. Predominio territoriale netto ma sterile del Real Avola, che sbatte sul muro difensivo avversario.

Le occasioni migliori le costruisce proprio la compagine di casa. Al 3 schema su punizione e parata non semplice di Scordino sul tiro ravvicinato di DAgostino. Al 10 colpo di testa fuori misura di Fusca su cross di Bruno. Ospiti pericolosi solo nel finale ma prima Maieli di testa (su angolo di Ruiz), poi Sirugo e poi ancora Zabatino da ottima posizione non riescono ad inquadrare la porta ed il Belvedere può festeggiare uno 0-0 che vale come un successo.

Belvedere-Real Avola 0-0
Belvedere: Cerruto, Saraceno M., Midolo, Bruno (60 Tilotta), Saraceno C., Zagami, D’Agostino (84 Rizza), Messina, Carrabino, Fusca, Formica (25 Bongiorno). Allenatore: Bonarrivo.
Real Avola: Scordino, Nitto, Bonaventura (86 Zabatino), Costa, Intelisano, Rossitto, D’Urso, Maieli, Sirugo, Ruiz, La Bruna (70 Toscano). Allenatore: Monaca.

Ammoniti Cerruto, Tilotta, Messina e Carrabino per il Belvedere, Costa, Nitto, D’Urso, Ruiz e La Bruna per il Real Avola. Espulsi Messina per doppia ammonizione e Saraceno M per fallo di gioco.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: