ULTIM'ORA

Siracusa, Belvedere calcio: domani partita a porte chiuse contro il Real Avola


Zagami, Bruno, Messina e Cerruto del Belvedere Siracusa Times

News Siracusa: dopo il doppio confronto di Coppa, arriva anche il derby in campionato. Terzo incontro tra Belvedere e Real Avola che domani pomeriggio saranno di fronte al “Di Bari” di via Lazio alle 15,30 per la quinta giornata di andata del campionato di Promozione.

Sarà un derby emozionante: le due squadre si conoscono praticamente a memoria ed entrambe sono state protagoniste di un buon avvio di stagione: gli ospiti si presenteranno forti del secondo posto in classifica, i padroni di casa in terza posizione dopo il primo ko subìto domenica scorsa a Biancavilla.

“Contro un avversario a cui abbiamo dato del filo da torcere – ha sottolineato il portiere Giovanni Cerruto – ma oramai è acqua passata. Siamo pronti per giocarci questo derby ad armi pari, contro una squadra forte e attrezzata sicuramente per stare nelle prime posizioni. Ma essendo un derby sarà aperto a qualsiasi soluzione, peccato solo non poterlo disputare in presenza di pubblico”.

Belvedere-Real Avola si giocherà a porte chiuse a causa dell’inagibilità della tribuna dell’impianto aretuseo. “Ne esce ancora una volta sconfitta la città – ha aggiunto – perché qualche impianto decente c’è ma ci sono troppe regole e la burocrazia è lenta. Così si fa morire lo sport ma a nessuno interessa”.

Cerruto da qualche giorno si allena grazie anche ad un nuovo preparatore, il netino Giovanni Baviera che vanta esperienze importanti fra calcio femminile e Messina. Bonarrivo dovrà fare a meno di Lo Pizzo, Tralongo e De Luca, tre assenze pesanti contro un Real Avola a cui mancheranno invece Nastasi e Mangiagli.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: