ULTIM'ORA

Siracusa, Belvedere calcio: a Belpasso per riprendere a correre. Saraceno: “giochiamo sempre per vincere”


Il jolly del Belvedere Christian Saraceno Siracusa Times

News Siracusa: sette punti nelle prime tre giornate, uno nelle successive due. Il cammino del Belvedere nel girone C del torneo di Promozione non ha avuto rallentamenti, perché: “abbiamo incontrato il Biancavilla che deve vincere il campionato e il Real Avola che gli terrà testa – commenta Christian Saraceno -; se poi consideriamo che contro gli avolesi abbiamo giocato per più di un’ora in nove contro undici, penso che il Belvedere stia rispettando la sua tabella di marcia. Anzi, se vogliamo dirla tutta, ci mancano due punti contro il Trecastagni perché nella partita casalinga meritavamo di vincere”.

Vittoria che il Belvedere cercherà di conquistare domani pomeriggio, nell’anticipo del sesto turno di andata a Belpasso. “Sarà un altro avversario che sulla carta deve almeno fare i play off – ha aggiunto il giocatore aretuseo – ma noi penseremo solo a fare il risultato. La nostra mentalità sarà sempre quella di dare tutto in campo, avere rispetto per l’avversario, ma dimostrare di potersela giocare con chiunque. E’ l’atteggiamento che ci ha permesso di fare 8 punti in cinque partite, una partenza come mai sino ad ora anche perché abbiamo una squadra diversa, molto più completa e anche qualitativamente importante. Penso che con queste credenziali – ha concluso Saraceno – potremo dire la nostra e al giro di boa tireremo le somme per capire se potremo ambire ad un piazzamento importante oppure pensare alla salvezza prima possibile”.

Il tecnico Nicola Bonarrivo avrà qualche problema di formazione viste le assenze per squalifica di Mirko Saraceno e Carmelo Messina, espulsi entrambi sabato contro il Real Avola, e per infortunio di De Luca e Pasqualicchio. Ma la rosa a disposizione garantisce comunque coperture in ogni reparto, soprattutto con una pattuglia di giocatori under di sicuro affidamento.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: