ULTIM'ORA

Siracusa, Basket: la A.D. Polisportiva Aretusa consolida il quarto posto in classifica


polisportiva aretusa - siracusatimesNews Siracusa: l’obiettivo dei ragazzi di Marletta era di battere il Canicattì per conquistare la quarta posizione in classifica e di vincere per più di 10 punti di scarto per migliorare la differenza canestri e così è accaduto. Vincendo con il risultato di 98/73 il duplice obiettivo è stato raggiunto.
Sono stati 3 quarti molto intensi, anche se il pallino è sempre stato in mano alla squadra aretusea, la gara ha vissuto di continui strappi, con il Canicattì sempre a rincorrere tentando di colmare il gap ma senza mai riuscirvi, di contro la squadra siracusana nei momenti di difficoltà è sempre riuscita a ricompattarsi, anche grazie al carisma di capitan Agosta che è sempre riuscito a motivare i suoi compagni di squadra, mettendo le pezze quando serviva. Il quarto quarto, come accade da oramai alcune gare, è stato il miglior tempo dei siracusani, grazie ad una difesa più aggressiva hanno creato quel gap, risultato poi incolmabile.
Il primo quarto è sotto di segno di Sorrentino, segna 3 triple e 2 canestri da due, Smith pur soffrendo un poco la fisicità di Garner è sempre incisivo, 8 punti il suo bottino del quarto e tanti rimbalzi in difesa, Agosta non ha molti spazi sotto canestro complice la difesa a zona della squadra canicattinese. Il quarto vive di un sostanziale equilibrio e si chiude con il punteggio di 27/23 in favore della Polisportiva Aretusa.
Nel secondo quarto non cambia il quadro della gara, sostanziale equilibrio con l’Aretusa avanti e Canicattì ad inseguire, a differenza del primo quarto è Smith che fa la voce grossa, i primi 9 punti del quarto sono suoi, a pochi secondi dal termine alcune distrazioni difensive della squadra di Marletta permettono a Giusti e Brancato di accorciare il divario portando Canicattì a -4 ed il tempo termina con il punteggio di 47/43.
Il terzo quarto vede un break iniziale di Siracusa che con Smith, Bellofiore e Sorrentino crea un solco tra le due formazioni, dopo 3’ di gioco il punteggio è 58/47. L’infortunio di Garner prima ed un tecnico a Portannese dopo permette all’Aretusa di operare un ulteriore allungo, Marletta concede alcuni momenti di riposo a Smith sostituendolo con Aglianò ma Canicattì è tutt’altro che morto, Giusti, Portannese e Spampinato tengono botta, la partita vive di alta e bassi con entrambi le difese alle volte distratte. La squadra siracusana è in leggero affanno, poi 3 bombe una di Bellofiore e due di Sorrentino ridanno respiro ai ragazzi di Marletta chiudendo il quarto con il punteggio di 76/61.
Il quarto quarto è di marca siracusana, a 6.20 dalla fine Smith segna da 3 per il 85/63, indubbio segno che la partita ha trovato un padrone. Sorrentino realizza altri due triple. Marletta cambia Smith, Agosta con Carbone A. e Aglianò, Rosal per Sorrentino e Robinson per Alescio. Il suono della campana chiude la gara sul 98/73. Con questa vittoria l’Aretusa supera Canicattì, si attesta in solitaria al quarto posto e porta ad 8 le sue vittorie consecutive.

Parziali:
27/23 – 47/43 – 76/61 – 98/73

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: