ULTIM'ORA

Siracusa. Barche abbandonate e scarsa illuminazione allo Sbarcadero S. Lucia. Rotondo: “chiediamo un po’ di decoro”


News Siracusa: “chiediamo un po’ di decoro in un luogo poco apprezzato da alcuni, ma fortunatamente ben voluto dai residenti”. A parlare è Fabio Rotondo, presidente del Consiglio di Quartiere Santa Lucia che, stamane in seduta ordinaria, ha inviato delibera di richiesta circa lo stato in cui versa l’area del porto piccolo di Siracusa.

“Assistiamo ancora – dichiara Fabio Rotondo – a residui di barche affondate nella notte di capodanno del 2015, lasciate abbandonate a costa. Chiediamo la rimozione delle barche abbandonate, usate come pattumiere con decine di bottiglie al proprio interno, alle autorità competenti, Polizia ambientale e Capitaneria costiera, così da poter preparare la prossima stagione estiva. Necessario anche il potenziamento dell’illuminazione, fin’ora carente, ed il ripristino dei punti luce che, abbattuti o danneggiati sempre a causa del vento, non sono stati ancora risistemati”.

“Nell’attesa che venga finanziato il progetto della riqualificazione del porticciolo, attesa che si protrae già da qualche anno, si richiede – conclude Rotondo – anche una segnaletica orizzontale, per evitare il caos creatosi nelle passate stagioni estive, a causa dell’alta affluenza di gente vista la presenza del solarium”.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: