ULTIM'ORA

Siracusa, bando rifiuti: il Consiglio di Stato sospende l’esclusione per la società Tekra dalla gara siracusana


rifiuti siracusa timesNews Siracusa: il Consiglio di Stato che ha accolto l’istanza cautelare presentata della terza impresa riformando l’ordinanza del Tar della Puglia con cui era stata acclarata l’estromissione dalle gare pubbliche per infiltrazioni mafiose all’Interno del contratto di avvalimento.

Il Consiglio di Stato ha ritenuto di sospendere l’esclusione dalla gara siracusana con il Comune che ora deve valutare l’istanza di sostituzione, nelle more della pronuncia della Corte di Giustizia europea. Sempre più difficile quindi.

E dire che già oggi la situazione si era fatta complessa, quando al Tar di Catania si doveva discutere del ricorso presentato da Igm che chiedeva di sospendere l’iter dell’aggiudicazione ad Ambiente 2.0 causa Durc negativo e debiti dell’impresa Aimeri, che fa parte dell’Ati vincitrice. Davanti ai giudici è stato presentato un controricorso nei confronti dell’attuale gestore, che ha rinunciato alla richiesta di sospensiva perché non si è ancora giunti all’aggiudicazione definitiva.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: