ULTIM'ORA

Siracusa, Bando per le Start Up 2016: arriva l’ok per nuovi 18 progetti


start up siracusa timesNews Siracusa: il settore Attività Produttive ha approvato l’avviso pubblico per l’assegnazione di contributi per promuovere lo sviluppo economico e sociale del territorio a sostegno della piccola impresa, meglio conosciuto come “Bando per le Start Up”.

“Per il terzo anno consecutivo altre 18 idee progettuali sono pronte per essere premiate. Le Start up sono un’iniziativa da noi fortemente voluta che costituisce un’incentivo alla creazione di nuove attività” – lo dichiara il sindaco, Giancarlo Garozzo che aggiunge- . “Per giovani e meno giovani si tratta di un’opportunità da cogliere e la possibilità di mettere a frutto idee vincenti e voglia di fare. Mi piace ricordare una delle novità del 2016: la scelta di allargare la terza categoria di beneficiari, estendendo la possibilità di partecipazione, oltre che agli ex detenuti anche a soggetti svantaggiati, raccogliendo le istanze delle associazioni incontrate”.

I contributi, a fondo perduto e del valore di 10 mila euro ciascuno, saranno erogati a 18 progetti che daranno vita ad altrettante nuove imprese. I beneficiari, che dovranno essere residenti a Siracusa, una volta inseriti in graduatoria, avranno 60 giorni di tempo per costituire la nuova società. 90 mila euro saranno erogati a progetti presentati da disoccupati o in cerca di occupazione di età inferiore ai 35 anni; 60 mila euro sono destinati a progetti presentati da disoccupati o in cerca di occupazione over 35 anni; 30 mila euro per progetti presentati da disoccupati o in cerca di occupazione ex detenuti o da soggetti svantaggiati o gruppi di lavoro composti per il 30% da soggetti svantaggiati.

“Diverse le novità introdotte con il nuovo bando, frutto otre che dell’esperienza dei due  precedenti anche degli input recepiti dalle associazioni di categoria, coinvolte negli ultimi mesi, che conoscono bene gli adempimenti necessari all’avvio di una nuova attività e rappresentano un punto di riferimento per chi si affaccia per la prima volta nel mondo imprenditoriale” – lo dichiara l’assessore Teresa Gasbarro che aggiunge -. Questo bando intende privilegiare le iniziative innovative destinate al settore del turismo, alla valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale. Per il 2016 abbiamo guardato anche alle attività del settore artigianale e al comparto della pesca, che l’Amministrazione ritiene strategico in una città di mare come Siracusa. E non da ultimi il settore agroalimentare e quello della trasformazione dei prodotti a km0, che sempre di più possono rappresentare un volano per lo sviluppo economico del nostro territorio”.

“Infine– conclude Gasbarro- abbiamo voluto dare anche un congruo periodo per la presentazione delle domande, per permettere una numerosa partecipazione e diffusione del bando, anche attraverso incontri specifici che saranno realizzati con la collaborazione delle organizzazioni datoriali e degli ordini professionali”. Le domande dovranno essere presentate entro il 30 settembre, con le modalità indicate nel bando che sarà pubblicato a breve.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: