ULTIM'ORA

Siracusa, approvato il progetto ECOGDO: verso un consumo più sostenibile e responsabile


 

gasbarro e gdo - siracusatimesNews Siracusa: l’assessore allo Sviluppo Economico, Teresa Gasbarro, durante una conferenza stampa, ha presentato l’accordo siglato con le catene della Grande Distribuzione Organizzata che hanno aderito al progetto ECOGDO, attraverso il quale si avvierà una sperimentazione nei supermercati con il fine di promuovere un consumo più sostenibile e responsabile, e pertanto ridurre i rifiuti. Il progetto ECOGDO è coordinato dallo Svimed e finanziato dal Ministero dell’Ambiente della Tutela e del Territorio e del Mare e ha come obiettivo principale di standardizzare un modello nazionale di sinergie tra l’Ente Pubblico e la Grande Distribuzione Organizzata, per avviare dei percorsi di sensibilizzazione dei consumatori e dei cittadini a scelte di acquisto più consapevole e responsabile.

La dichiarazione dell’Assessore Gasbarro sul progetto :  “Oggi abbiamo siglato l’accordo per l’avvio della sperimentazione sono CRAI e Spaccio Alimentare. Adesso parte la fase operativa, con collaborazioni con le scuole, monitoraggio dei consumi e dei risultati, indagine con i consumatori e un’efficace campagna di comunicazione sia a livello locale che nazionale. L’obiettivo è avere un buon modello da replicare coinvolgendo tutta la distribuzione cittadina che vorrà promuovere il consumo responsabile e  sostenibile”.

Barbara Sarnari, responsabile del progetto ECOGDO per la Svimed dichiara: “Il progetto ECOGDO è una scommessa sia a livello locale che nazionale, educazione verso una nuova concezione del consumo responsabile sul territorio. L’altra scommessa è l’avvio di sinergie sempre più importanti tra il pubblico e il privato per orientare fortemente i territori e ricoprire sempre più il ruolo di modello per i cittadini verso un economia circolare e più sostenibile.

Appuntamento domani  con il workshop: “Verso un’Economia Circolare a Rifiuti Zero. Dalla teoria alla pratica. Buone pratiche a confronto”, presso la Sala Borsellino di Palazzo Vermexio, dove il progetto ECOGDO sarà al centro di uno dei laboratori pomeridiani in cui ci sarà un confronto con altri casi studio a livello nazionale per conoscere e trasferire altre opportunità sul territorio adattando il modello che si intende implementare a Siracusa e Ragusa.

© Riproduzione riservata


Articoli correlati: